Le Iene contro Giarrusso: "Non fare campagna elettorale sfruttando il nostro nome"

Dal sito della famosa trasmissione Mediaset arriva una bordata contro il loro ex inviato adesso candidato nel Movimento Cinque Stelle per le prossime europee

Dal sito de le Iene arriva una bordata contro l'ex inviato catanese Dino Giarrusso. In buona sostanza gli autori della famosa trasmissione, per cui Giarrusso ha collezionato diversi scoop e inchieste, lo ammoniscono poiché avrebbe usato la notorietà e il nome del programma per la sua campagna elettorale.

Giarrusso è candidato per il Movimento Cinque Stelle per la seconda volta. Dopo il tentativo in un collegio uninominale laziale alle politiche, adesso è in corsa per uno scranno a Bruxelles ed è stato uno dei più votati alle europarlamentarie dei pentastellati.

"Dino Giarrusso si fa campagna con vestito e soprannome "Iena". Noi de Le Iene non c'entramo nulla. Con i migliori auguri, Dino rimetti la divisa nell'armadio! - scrivono dal sito ufficiale del programma di Italia Uno -. Dino da più stagioni non fa più parte de Le Iene perché ha scelto di fare politica, nel Movimento 5 Stelle. Purtroppo però non ha smesso di vestirsi da Iena, come si vede nei suoi manifesti cartacei e online per le elezioni europee in cui si è candidato. Non solo, sotto al nome, compare pure la scritta detto Iena".

In effetti in alcuni manifesti postati dallo stesso Giarrusso compare la scritta "detto Iena". Un escamotage usato per cercare di intercettare quanti più voti possibili, ma che non è andato giù ai vertici del programma. Inoltre Giarrusso, con alcuni video montati "stile Iene", sta conducendo la sua campagna sui toni e sui temi spesso battuti già da inviato del programma. Nulla di illegittimo ma questo modus operandi ha infastidito gli autori che hanno deciso di scrivere una nota.

"L’affetto resta, per carità, ma noi de Le Iene non c’entriamo nulla e ci teniamo a farlo sapere subito. A Giarrusso i migliori auguri per il futuro, sperando però che la smetta con il vizio di vestirsi come noi, rimettendo la divisa nell’armadio, e di usare il passato a Le Iene per la sua campagna elettorale", conclude la nota postata sul sito ufficiale.

Abbiamo provato a contattare Giarrusso e sarà sicuramente occupato in uno dei suoi tanti appuntamenti elettorali. In attesa di una sua replica non resta che annotare questa dura presa di posizione de le Iene. Si toglierà il vestito e la cravatta nera?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia dei carabinieri, 38 arresti: nuovo colpo al clan Santapaola-Ercolano

  • In manette i "broker" della droga sotto il segno del Malpassotu e dei Santapaola

  • Blitz antimafia contro Cosa nostra etnea, i nomi degli arrestati

  • Mafia dei Nebrodi e i rapporti con i Santapaola: arresti anche a Catania

  • Violati i sigilli al laboratorio dell'Etoile d'Or: nuova ispezione e chiusura del bar

  • Blatte e sporcizia nel laboratorio del bar "Etoile d'Or" di via Dusmet

Torna su
CataniaToday è in caricamento