Lunedì, 2 Agosto 2021
Politica

Il Pd catanese chiede il superamento del coprifuoco alle 22

I commercianti chiedono la riapertura delle proprie attività con il superamento degli orari di chiusura e del coprifuoco imposti dalla pandemia

foto archivio

L’Unione Provinciale Catania del Partito Democratico si dice vicina "ai commercianti, agli operatori del mondo della ristorazione, del wedding, degli eventi e dello spettacolo catanesi", che chiedono la riapertura delle proprie attività con il superamento degli orari di chiusura e del coprifuoco imposti dalla pandemia. "Il governo nazionale - si legge nella nota del Pd - si sta muovendo in questa direzione avviando una nuova fase a partire dalle prossime settimane. Per il Pd etneo l’obiettivo primario rimane la salvaguardia della salute, che va garantita con un impegno straordinario del governo regionale per uscire dalla zona arancione e allineare la Sicilia a tutte le altre regioni già in zona gialla". "Per raggiungere questo risultato - continua la nota - la Regione Siciliana deve accelerare in modo più deciso sulle vaccinazioni, attivare controlli stringenti per il rispetto delle regole anti-Covid e sensibilizzare tutti i cittadini ad un senso di responsabilità che, purtroppo, non tutti assumono. Il trend positivo che si registra con il calo dei ricoveri in terapia intensiva, sommato alla campagna di vaccinazione in corso, già estesa alle fasce di popolazione più giovani, impone a tutti ogni sforzo per giungere in tempi brevi ad un progressivo ritorno alla normalità".

“Il mio pensiero va innanzitutto a imprese e lavoratori del mondo dello spettacolo e della cultura, alle imprese della ristorazione, del turismo e dell’accoglienza che manifestano drammatiche difficoltà – dichiara il segretario provinciale del Partito Democratico, Angelo Villari – . La riapertura delle attività è urgente e non più procrastinabile. Per questo riteniamo che sia giunto il momento di preparare la ripresa delle attività attualmente chiuse e fortemente limitate negli orari, in modo da consentire agli operatori la programmazione per tempo del lavoro delle prossime settimane e dei prossimi mesi. Mi appello al governo regionale ed al governo centrale – prosegue Villari – affinché, confortati dai dati sanitari, adottino tutte le misure necessarie, vaccinazione di massa, controlli ed altro, per consentire le riaperture in sicurezza. Queste dovranno essere conciliabili con gli orari di lavoro delle categorie della ristorazione, tenendo conto della specificità climatica del Sud e della Sicilia, nonché delle esigenze del settore degli spettacoli nei teatri all’aperto, posticipando l’orario di chiusura oltre l’attuale orario del coprifuoco, in modo da renderlo compatibile con la messa in scena serale. Il Pd di Catania – conclude Villari – sostiene queste richieste”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pd catanese chiede il superamento del coprifuoco alle 22

CataniaToday è in caricamento