La Lega scende in piazza "per ribadire il proprio No al Mes", anche a Catania

Anche a Catania, in corso Italia (angolo via Martino Cilestri), la sezione della Lega della Città di Catania, insieme ai ragazzi del movimento giovanile, sarà presente, sabato dalle 17 alle 20 e domenica dalle 10 alle 13

Sabato e domenica in più di mille piazze italiane i membri della Lega si ritroveranno per "dire basta alla mangiatoia ammazza-stati, per dire #STOPMES". Anche a Catania, in corso Italia (angolo via Martino Cilestri), la sezione della Lega della Città di Catania, insieme ai ragazzi del movimento giovanile, sarà presente, sabato dalle 17 alle 20 e domenica dalle 10 alle 13, per mezzo dei suoi militanti che porteranno avanti ancora una volta una battaglia di buonsenso, nel solo ed unico interesse del popolo italiano.

“Dire #STOPMES è fare gli interessi degli italiani non come, al contrario, vogliono farci credere i signori di Bruxelles e il Presidente Conte. Non siamo sorpresi, ma pensiamo che quest’ultima mossa del governo giallo-rosso abbia sancito la loro ormai imminente fine. Gli italiani li manderanno a casa presto e la raccolta firme di sabato e domenica sarà l’ennesima prova tangibile di un’idea di Italia e d’Europa diametralmente opposta a quella dei burocrati.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento