menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le proposte della Lega per un fisco più leggero

I relatori hanno illustrato il meccanismo della flat tax, ''ma anche - dice la Lega - il meccanismo della 'pace fiscale' "

Sala gremita all'hotel Nettuno di Catania per ascoltare le proposte economiche della Lega oggetto del contratto di governo. Relatori dell'evento organizzato da Fabio Cantarella, assessore designato in giunta a Catania da Salvo Pogliese in quota Lega, e dal medico Maurizio Ferro, sono stati il prof. Alberto Bagnai, economista e senatore della Lega, e Stefano Candiani, commissario del partito in Sicilia da un paio di mesi. A moderare il commercialista catanese Massimo Consoli. Un dibattito aperto al pubblico nel corso del quale cittadini e professionisti hanno condiviso le difficoltà create dal fisco. I relatori hanno illustrato il meccanismo della flat tax, ''ma anche - dice la Lega - un altro interessante e atteso punto del contratto di governo: la pace fiscale che interessa in particolar modo tutti coloro che hanno dichiarato dei redditi ma poi non sono riusciti a pagare le tasse a cause dell'insostenibile pressione fiscale. In chiusura dei lavori è intervenuto anche il candidato sindaco di Catania ed europarlamentare Salvo Pogliese che, rimanendo in tema, ha parlato delle serie difficoltà, tra cui l'abusivismo, con cui debbono fare i conti i commercianti catanesi e ha esposto una serie di iniziative con le quali da sindaco intenderà tutelare e rilanciare il commercio, il turismo e l'edilizia catanese
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo: come eliminarlo

Alimentazione

Ingrassare: i periodi nei quali lo si fa 'naturalmente'

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento