Lombardo: "ringrazio Dio per aver portato a casa la vita e la pelle"

"Io concludo, se Dio vorrà, il 28 ottobre consapevole che devo ringraziare Iddio per questo miracolo che mi ha concesso". Lo ha affermato il presidente dimissionario della Regione siciliana, Raffaele Lombardo

"Io concludo, se Dio vorrà, il 28 ottobre consapevole che devo ringraziare Iddio per questo miracolo che mi ha concesso: esco vivo da questa esperienza di presidente della Regione autonomista". Lo ha affermato il presidente dimissionario della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, parlando a Catania ad una manifestazione elettorale a sostegno della candidatura all'Ars del collega di partito Nicola D'Agostino.

"Porto a casa la vita e la pelle -ha aggiunto Lombardo- perchè per quanto riguarda tutto il resto, la mia serenitè, i miei rapporti con la gente, con la stampa e con tante altre istituzioni, certamente un poco di pelle io ce l'ho lasciata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento