M5S, Catalfo e Saitta annunciano fondi per centri per l'impiego e ospedali

Gli esponenti grillini sottolineano i provvedimenti dell'esecutivo in merito alla sanità e al lavoro

Fondi per la sanità e per il lavoro. Ad annunciare l'arrivo dei finanziamenti sono due esponenti del Movimento Cinque Stelle: Eugenio Saitta, deputato alla Camera, e Nunzia Catalfo, senatrice al secondo mandato.

“Una vera e propria boccata di ossigeno quella comunicata dal ministro della Salute Giulia Grillo che ha annunciato l’arrivo di una prima tranche di finanziamenti per le strutture sanitarie sanitarie per circa 236 milioni di euro. Questa è la concretezza di un Governo vicino ai cittadini. Vicinanza dimostrata nella attenzione su un tema così delicato come la salute”, ha detto Saitta.

“Sono i cittadini dei piccoli e medi centri della provincia a soffrire la mancanza di strutture sanitarie. Adesso sottolineo con piacere gli investimenti sul territorio della provincia di Catania: ci saranno 800mila euro per il Pta di Adrano, circa 1 milione e 300mila euro per il nuovo Pta di Palagonia e per Mirabella Imbacari, 2 milioni e mezzo circa per il Pta di Paternò e 9 milioni per il PTA di Giarre e 1 milione e 300mila euro rica per l’adeguamento e miglioramento funzionale di alcuni immobili del distretto sanitario integrato del Calatino”, ha specificato il pentastellato.

Inoltre la senatrice Catalfo, presidente della commissione Lavoro, ha anticipato l'arrivo di 60 milioni per i centri per l'impiego e l'arrivo di oltre 400 navigator.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Degli oltre 800 milioni stanziati a livello nazionale, per la Sicilia sono destinati quasi 32 milioni e mezzo di euro per l’anno 2019 e quasi 28 milioni per il 2020, per un totale di oltre 60 milioni di euro. Grazie a queste somme,
si potrà così procedere all’assunzione di 429 navigator nella nostra regione. Questo piano straordinario di potenziamento dei centri per l’impiego renderà efficaci queste strutture che avranno, finalmente, la centralità nell’incontro fra la domanda e offerta di lavoro, funzione che era stata dimenticata dai precedenti governi, non riuscendo a rispondere alle legittime esigenze dei lavoratori”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente autonomo in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

  • Coronavirus, commercialista di Biancavilla morto al San Marco

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento