rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Politica

M5S contro i sondaggi elettorali, Ciancio: "Fatti per influenzare il voto?"

La deputata regionale pentastellata mette in dubbio uno studio realizzato da una società locale. Secondo Ciancio ci sarebbero collegamenti tra chi vi lavora all'interno ed il PD

"Abbiamo notato che un recente sondaggio elettorale riporta delle percentuali alquanto 'strane'. Indagando, abbiamo scoperto che ci potrebbe essere un collegamento tra la società che lo ha realizzato e un candidato del Pd". E' così che la deputata regionale del Movimento 5 Stelle Gianina Ciancio introduce un video da lei realizzato dove, mostrando un articolo di un quotidiano che, a sua volta , riporta un sondaggio elettorale realizzato da una società locale.

Secondo lo studio, i candidati del centro-sinistra sarebbero in vantaggio rispetto a quelli del Movimento 5 Stelle nei collegi uninominali. E, all'interno dell'agenzia che ha prodotto l'analisi, stando a quello che dice Ciancio, lavorerebbe il marito dell'addetto stampa di un deputato nazionale del Pd. Tanto basterebbe per far storcere il naso alla deputata e a portarla a denunciare la 'stranezza' ai suoi follower sul web.

"Questi dati ci sono sembrati strani anche a seguito dell'ottimo risultato ottenuto durante le elezioni regionali - spiega Gianina Ciancio nel video - E' chiaro che qui c'è un cerchio che si chiude". "Noi non mettiamo in dubbio la professionalità dell'azienda - continua - ma ci appare strano che ci siano questi legali tra chi fa il sondaggio e chi è oggetto del sondaggio". "Ci chiediamo ancora - conclude - questi sondaggi sono fatti per informare i cittadini o per influenzare il voto?". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

M5S contro i sondaggi elettorali, Ciancio: "Fatti per influenzare il voto?"

CataniaToday è in caricamento