rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Politica

Ars, Miccichè convoca la seduta per "le comunicazioni del presidente" ma Musumeci è a Catania

L'assemblea regionale siciliana sulle dimissioni di Musumeci si terrà domani, ma lui non c'è perché impegnato alla posa della prima pietra per la cittadella giudiziaria

Il presidente dell'Ars Gianfranco Miccichè ha fissato per domani alle ore 11 una seduta d'aula "per possibili comunicazioni del presidente della Regione" in merito all'ipotesi di dimissioni anticipate del presidente della regione Nello Musumeci, di cui si parla ormai da giorni, legate all'accorpamento delle elezioni regionali con le Politiche del 25 settembre. Ma lo stesso Musumeci, attraverso una nota dell'ufficio stampa, ha comunicato che domattina sarà a Catania con l'assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, per partecipare alla cerimonia della posa della prima pietra per la costruzione della nuova Cittadella giudiziaria del capoluogo etneo. Oggi, nel corso di una riunione di giunta, il presidente ha comunicato ai suoi assessori di volersi prendere "ancora qualche ora per riflettere". La data ultima per le dimissioni anticipate, in modo da consentire lo svolgimento dell'election day, secondo alcune interpretazioni normative è fissata per domani, ma altri hanno sostenuto che il termine potrebbe slittare all'8 o addirittura al 9 agosto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ars, Miccichè convoca la seduta per "le comunicazioni del presidente" ma Musumeci è a Catania

CataniaToday è in caricamento