Militello in Val di Catania, nominati gli assessori della giunta Burtone

Dopo una vittoria schiacciante ottenuta con il 51,64 % il neo Sindaco Giovanni Burtone ha definito il suo staff comunale. Quattro gli assessori, due sono donne

Sono due le donne al fianco del neo sindaco di Militello Giovanni Burtone. Il primo cittadino eletto con un ottimo 51, 64 per cento infatti ha nominato l'intera giunta comunale, composta da quattro assessori, due dei quali sono donna.

Giovanna Grassia, 46 anni, catanese agente di viaggio, moglie e mamma di 3 figli, ha ottenuto le deleghe al turismo, politiche per il centro storico, programmazione e gestione eventi e manifestazioni, rapporti con l'associazionismo sportivo, riqualificazione urbana, decoro e arredo, tutela degli animali, ambiente, rifiuti, igiene della città, parchi e giardini, Urp, servizi cimiteriali, decentramento e partecipazione dei cittadini.

L'altra "quota rosa" è stata assegnata a Franca Maria Seria, 46 anni,  insegnante di scuola primaria, moglie e mamma di tre figli, che ha ottenuto le deleghe alle pari opportunità, politiche di contrasto alla violenza di genere, integrazione scolastica dei bambini diversamente abili, attività culturali, gioventù,rapporti con l'associazionismo giovanile, informa giovani, progetti speciali per l'infanzia, istruzione e politiche educative, asili nido e scuole materne, biblioteche e musei.

A Giuseppe Scionti, 50 anni ancora da compiere, cooperatore sociale è stato assegnato l'assessorato al bilancio, finanza e tributi, gestione amministrativa del patrimonio, servizi sociali alla persona, politiche per la famiglia e per l'immigrazione, rapporti con le associazioni e il volontariato, gestione e manutenzione del patrimonio e del demanio. 

Salvatore Partenope, 45 anni, impiegato, è stato nominato vice sindaco del Comune e gli sono state assegnate le deleghe ai lavori pubblici, vigili urbani, traffico e mobilità, politiche per lo sviluppo economico e per il lavoro, commercio e artigianato, formazione professionale, sicurezza sul lavoro, politiche per la tutela del consumatore, sportello unico delle imprese, pubblica illuminazione, protezione civile, anagrafe e stato civile, servizio elettorale, censimenti, rapporti con il consiglio comunale, Ced e reti informatiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento