Politica

Il centro-destra riparte con "Muovitalia" per ricompattarsi in vista delle elezioni

Oltre ai big della politica, ci sarà spazio anche per giovani, con oltre 500 ragazzi provenienti da ogni parte d'Italia

 Da venerdì 7 a domenica 9 ottobre, Catania tornerà ad essere la capitale del centro-destra italiano con dibattiti, convegni, forum sul ruolo e il futuro politico dei partiti di coalizione in Italia e nella Unione Europea.

VIDEO- POGLIESE RICOMPATTA IL CENTRODESTRA

Al “Romano Palace” e a “Le Dune” della Plaja catanese, si alterneranno i protagonisti della scena nazionale: Paolo Romani, Renato Brunetta, Antonio Tajani, Altero Matteoli, Maurizio Gasparri, Elisabetta Gardini, Giovanni Toti, oltre a Basilio Catanoso e Salvo Pogliese che questa mattina, assieme al coordinatore di Forza Italia Giovani Dario Moscato, e in presenza del capogruppo all’Ars di Fi Marco Falcone, hanno presentato la kermesse politica del prossimo fine settimana. In prima fila anche il coordinatore regionale di FI, Gianfranco Miccichè.

“Muovititalia”, questo il titolo della manifestazione, darà spazio anche ai giovani e alle iniziative culturali, per formare un piano di dibattito che guardi al futuro del Paese grazie al contributo di oltre 500 ragazzi provenienti da ogni parte d’Italia, che saranno una delle componenti principali della kermesse politica nazionale all’ombra dell’Etna.

“Una manifestazione di assoluta valenza nazionale, - dichiara l’on. Salvo Pogliese - Catania per tre giorni diventerà la capitale italiana del centro-destra con un programma molto fitto di incontri e dibattiti su svariati temi di grande attualità. Dal referendum costituzionale al disastroso governo Crocetta, al rilancio di Forza Italia e del centro-destra unito, con autorevoli esponenti politici da Romani a Brunetta, da Tajani a Toti, e con tantissimi giovani provenienti da tutta Italia. Sarà un momento di confronto, e di dibattito, all’interno del Centrodestra per prepararsi al meglio alle prossime scadenze elettorali siciliane, evitando gli errori del 2012 e con obiettivo prioritario di ricompattare il Centrodestra, per arrivare pronti alla sfida da vincere delle regionali del 2017”.

“Muovititalia è ormai un appuntamento tradizionale di formazione e confronto politica, - spiega l’on. Basilio Catanoso - su questo appuntamento politico l’interesse è sempre crescente non credo solo per via delle prossime scadenze elettorali ma anche perché Muovititalia dà a tutti la possibilità di confrontarsi sui temi politici, sui programmi sul futuro attraverso il colloquio schietto e diretto tra tutte le componenti della società. Uno strumento per avvicinare i cittadini alla politica”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il centro-destra riparte con "Muovitalia" per ricompattarsi in vista delle elezioni

CataniaToday è in caricamento