Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Politica

MuovitItalia replica al M5S: "Disgustoso attacco al sindaco in un momento di emergenza"

Il gruppo della maggioranza risponde ai pentastellati a seguito del comunicato sul sindaco Pogliese

A seguito della nota del Movimento Cinque Stelle, relativa alla vicenda giudiziaria del sindaco Pogliese, è arrivata la replica da parte del gruppo consigliare di MuovitItalia, che sostiene l'attuale maggioranza.

Dura la nota che stigmatizza "la scomposta furia giustizialista del M5S, che con faccia tosta scaglia un nuovo disgustoso attacco al sindaco in un momento di grave emergenza, viola un atteggiamento di leale collaborazione finora esistito con tutte le forze politiche. In realtà, a questo punto, è bene che i catanesi sappiano che a parte i comunicati stampa ormai di rito, il gruppetto grillino in consiglio finora si è distinto solo per l'assenza nelle votazioni e gli attacchi personali, seguito sempre dalla vile fuga dai banchi".

"Usano ogni pretesto per attaccare il sindaco e i colleghi consiglieri - prosegue il comunicato - forse per fare dimenticare la loro incapacità persino nel dare una mano concreta ai catanesi bisognosi. Si vergognino! Non hanno i titoli né morali né politici per impartire lezioni, tanto più in un momento drammatico come questo. La scelta contestata a Pogliese di far lavorare come collaboratori modestamente retribuiti alcuni avvocati, ingaggiati per periodi limitati, per supportare l'attività legislativa di chi allora era il vicepresidente dell'Ars, è solo un assurdo e cavilloso giudizio, ancora da verificare in appello, perché tutte le regioni e i comuni, in primis quello di Roma, che fanno esattamente la stessa scelta compiuta dall'allora ufficio di presidenza dell'Ars: ma l'pocrisia grillina, non arriva a cogliere la doppiezza della grande falsità che li avvolge".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MuovitItalia replica al M5S: "Disgustoso attacco al sindaco in un momento di emergenza"

CataniaToday è in caricamento