rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Politica

Pd Catania, nasce il comitato "Giovani per Orlando" della Città metropolitana

21 ragazzi e ragazze di tutta la provincia etnea, hanno deciso di mettere insieme le proprie forze per sostenere la candidatura di Andrea Orlando alla segreteria nazionale del Pd

“Giovani, amanti della politica, appartenenti a quella grande casa che è il Partito Democratico”. Si definiscono così i componenti del Comitato Giovani per Orlando di Catania: 21 ragazzi e ragazze di tutta la provincia etnea, che hanno deciso di mettere insieme le proprie forze per sostenere la candidatura di Andrea Orlando alla segreteria nazionale del Pd.

“Riteniamo che il PD abbia perso la strada maestra indicata nel momento della sua fondazione intraprendendo scelte politiche che lo hanno eccessivamente allontanato dalle classi che lo avevano incaricato di rappresentarne gli interessi e le istanze. Il nostro prossimo segretario deve essere in grado di rappresentare le varie anime che costituiscono la nostra grande comunità politica”, scrivono in una nota i sottoscrittori del Comitato, esponenti del PD, dei Giovani Democratici, consiglieri comunali.

“Noi abbiamo deciso di sostenere la candidatura di Andrea Orlando in virtù di questa capacità che finora riteniamo sia mancata a Matteo Renzi – scrivono i giovani orlandiani – E' nostra intenzione far parte della ricostruzione del centrosinistra italiano, che deve necessariamente fondarsi su una ricostruzione del PD, che solo una figura unificatrice come Andrea Orlando può porre in essere. Riteniamo inoltre che la sua mozione contenga tutte quelle lotte che un partito di ispirazione progressista come il PD dovrebbe far proprie: lotta alle disuguaglianze sociali, rispetto dell'ambiente, la scuola come principale leva di sviluppo, la costruzione di un'Europa sociale vicina alle esigenze dei suoi cittadini e un maggiore impegno per il riconoscimento di alcuni fondamentali diritti per i quali l'Italia non può più attendere, come la legge sul fine vita o l'introduzione del reato di tortura”.

“Questo rinnovamento non potrà avvenire senza il contributo dei giovani, che costituiscono la classe dirigente ed imprenditoriale del domani e sulle cui spalle pesa il futuro del nostro Paese – concludono – Compito della politica sarà riconquistare la fiducia e la passione persa per la cosa pubblica, ponendo i giovani al centro dei processi decisionali e valorizzando il loro inespresso potenziale ed entusiasmo”. Questi dunque i primi sottoscrittori del Comitato Giovani per Andrea Orlando della Città Metropolitana di Catania, che è aperto a nuove adesioni: Damiano Pagano della Direzione provinciale Giovani Democratici di Catania, Chiara Grasso (GD Paternò), Daniele Sorelli (Esecutivo provinciale PD Catania), Antonio Petronaci (Consigliere comunale di Bronte), Rebecca Falanga (GD Paternò), Nicola Furnitto (PD Bronte), Roberta Petronaci (PD Bronte), Damiano Pagliaresi (Circolo Universitario PD Catania), Giuliana Battaglia (Esecutivo Circolo Universitario PD Catania), Martina D’Assoro (Esecutivo provinciale GD Catania), Valentina D’Antone (Circolo Universitario PD Catania), Serena Pagano (GD Città di Catania), Floriana Costa (Direzione regionale GD Sicilia), Domenico Morana (Circolo Universitario PD Catania), Alfredo Spitaleri (Segretario GD Giarre), Tania Ronsivalle (GD Paternò), Claudia Fisichella (Direzione cittadina GD Catania), Salvatore Trovato (Esecutivo cittadino GD Catania), Francesca Attardi (Esecutivo provinciale GD Catania), Stefano Maugeri (GD Città di Catania), Clelia Attardi (GD Città di Catania).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pd Catania, nasce il comitato "Giovani per Orlando" della Città metropolitana

CataniaToday è in caricamento