menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazzetta intitolata a Scidà, Bonaccorsi (M5S): "Proposta che non viene dall'amministrazione"

“La proposta di conservare la memoria di Scidà, intestandogli una via o una piazza di Catania - dice il consigliere - parte dal basso Ho ascoltato le richieste dei cittadini e le ho subito portate in commissione toponomastica"

Anche l'intitolazione di una piazzetta fa discutere. Dopo il comunicato dell'amministrazione comunale che ha snocciolato un elenco di nomi illustri a cui saranno dedicati alcuni luoghi della città è arrivata una nota stampa del Movimento Cinque Stelle per precisare sulla scelta del ricordo del magistrato Giambattista Scidà.

La promogenitura della richiesta di intitolazione è del consigliere Bonaccorsi con una richiesta,protocollata il 9 dicembre dello scorso anno e ora accettata dall’amministrazione. Per il consigliere l’ex presidente del tribunale dei minori è “una delle figure più rappresentative dell’antimafia catanese, il cui nome è indissolubilmente legato al caso Catania, alle denunce degli scandali della mala amministrazione, della commistione tra mafia, imprenditoria, politica, stampa e parte della magistratura catanese e alle sue battaglie in difesa dei diritti dei minori e delle fasce svantaggiate”.

“La proposta di conservare la memoria di Scidà, intestandogli una via o una piazza di Catania - dice Bonaccorsi - non parte dall’amministrazione, ma dal basso. Ho ascoltato le richieste dei cittadini e le ho subito portate in commissione toponomastica: Catania non deve mai dimenticare Scidà, grande galantuomo e magistrato integerrimo, alto esempio di onestà intellettuale, uno dei pochissimi che ha avuto il coraggio di sfidare il sistema. Le sue denunce, sempre attuali a quasi dieci anni dalla sua scomparsa, sono un monito e un modello per tutti: precorrendo i tempi, Scidà aveva già puntato il dito anche su temi come il dissesto o l’ex Palazzo delle Poste. Chissà cosa direbbe oggi, se avesse la possibilità di assistere agli scempi che la nostra città ha subito negli ultimi anni.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento