Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Politica

Privatizzazione aeroporto, Forza Italia vuole un consiglio comunale straordinario

I consiglieri comunali azzurri Giovanni Petralia, Dario Grasso e Agatino Giusti hanno reso noto di aver depositato la richiesta di una riunione urgente sulla cessione delle quote della Sac

Dopo la presa di posizione dell'assessore regionale ai Trasporti Marco Falcone sulla vendita delle quote della Sac è arrivata una nota stampa del neonato gruppo consiliare azzurro che chiede un consiglio comunale straordinario.

“La programmata privatizzazione dell’aeroporto di Catania sta sollevando numerose perplessità che ci spingono a investire il Consiglio comunale della problematica. Il gruppo consiliare di Forza Italia intende avere attraverso tale adunanza gli ormai indispensabili chiarimenti sui dettagli dell‘operazione, anche rispetto alle reali intenzioni degli organi amministrativi della città”.

Questa la dichiarazione dei consiglieri comunali azzurri Giovanni Petralia, Dario Grasso e Agatino Giusti rendendo noto di aver depositato la richiesta di consiglio straordinario e urgente sulla cessione delle quote della Sac, la società di gestione dell’aeroporto di Catania.

“Assieme anche a consiglieri di  altri gruppi consiliari - proseguono i tre esponenti forzisti - abbiamo chiesto la convocazione del consiglio perché riteniamo che l’aeroporto di Fontanarossa, fra le poche realtà pubbliche che in Sicilia funzionano al meglio, sia un patrimonio di tutti e non di pochi. Un bene strategico che, attraverso una privatizzazione che finora non sembra essere animata da una visione di ampio respiro, rischia di essere svenduto”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Privatizzazione aeroporto, Forza Italia vuole un consiglio comunale straordinario

CataniaToday è in caricamento