Da giovedì a Catania tutti i "big" della Lega, in attesa del processo a Salvini

Per il leader della Lega doppio appuntamento venerdì 2 ottobre alle 18 e 30 per un'intervista a tutto campo con Maria Giovanna Maglie e poi sabato 3

'Gli italiani scelgono la libertà' è il titolo della tre giorni di dibattito e confronto sui temi dell'attualità politica organizzata dalla Lega alla nuova dogana di Catania dall'1 al 3 ottobre. "Mentre a Roma sono affaccendati a scegliere la legge elettorale più conveniente - dice Stefano Candiani, senatore e segretario della Lega in Sicilia - noi a Catania organizziamo tre giorni di confronto su problemi reali del Paese. Lo faremo aprendoci anche ai contributi della società civile e del tessuto produttivo, di quanti stanno ancora pagando le conseguenze dell'emergenza sanitaria e stentano ancora ad avere risposte concrete". Tanti i temi toccati nella kermesse leghista sotto l'Etna: infrastrutture, ambiente, immigrazione, cultura, turismo e, naturalmente, l'emergenza da Covid-19. Ad affrontarli esponenti di punta del Carroccio da Lucia Borgonzoni a Gian Marco Centinaio, e ancora Riccardo Molinari, Edoardo Rixi, Claudio Borghi e Alberto Bagnai, ma anche ospiti come Vittorio Sgarbi e Maria Giovanna Maglie. La Nuova Dogana di Catania sarà per tre giorni anche il crocevia della politica regionale siciliana. Nel fitto programma catanese è prevista la presenza degli assessori regionali siciliani alle Infrastrutture, Marco Falcone, dei Beni culturali e dell'Identità siciliana, Alberto Samonà, e della Salute, Ruggero Razza, dei parlamentari siciliani della Lega a Roma e Strasburgo. In scaletta anche un atteso confronto sull'autonomia tra il presidente dell'Assemblea regionale siciliana, Gianfranco Miccichè, e il vicesegretario federale della Lega, Giancarlo Giorgetti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il clou della manifestazione coincide con l'arrivo di Matteo Salvini a Catania per l'apertura del processo per i fatti della nave Gregoretti. Per il leader della Lega doppio appuntamento venerdì 2 ottobre alle 18.30 per un'intervista a tutto campo con Maria Giovanna Maglie e poi sabato 3 per chiudere in tarda mattinata la maratona oratoria di sostegno #processateancheme. Entrambi gli appuntamenti si svolgeranno al parcheggio Borsellino del porto di Catania. "A Catania - sottolinea Candiani - accenderemo i riflettori sul tema della libertà. Denunceremo con forza un processo politico che ha la sua genesi nella convinzione di una certa parte politica che gli avversari che non si possono battere nelle urne vanno battuti cercando soluzioni nelle aule giudiziarie". La manifestazione della Lega a Catania si svolgerà tra la Nuova Dogana di via Dusmet e il parcheggio Borsellino del porto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento