Protesta dei precari del Bellini, la solidarietà di Paxia (M5S) e Di Salvo (#insiemesipuò)

Gli esponenti politici intervengono sulla vertenza dei lavoratori del teatro etneo

I dipendenti precari del Teatro Massimo Bellini hanno protestato stamattina sul tetto del Teatro Sangiorgi, dove sono ubicati gli uffici amministrativi, perché senza stipendio a causa dei contratti a tempo scaduti.

Si è recata sul posto la deputata catanese del Movimento 5 Stelle, Maria Laura Paxia che ha incontrato sul tetto dello stabile i 24 lavoratori per esprimere la propria vicinanza.

“Ho espresso la mia solidarietà ai precari del Teatro Bellini e ho garantito loro il mio impegno e di tutto il Movimento 5 Stelle per intervenire su questa emergenza. Era già stato presentato un disegno di legge dalla deputata regionale Gianina Ciancio che avrebbe risolto la questione, garantendo stabilità economica al teatro e ai suoi dipendenti, ma niente è stato ancora fatto. Il Teatro Bellini rischia la chiusura a causa dei tagli dei fondi operato dal governo Musumeci e, se a livello regionale non si trovano nell’immediato soluzioni adeguate, è il caso di far partire il disegno di legge della Ciancio”, dichiara Maria Laura Paxia.

Solidarietà arriva anche dai componenti del gruppo consiliare #insiemesipuò: "E’ imbarazzante il silenzio delle istituzioni regionali e del sindaco Salvo Pogliese presidente del Teatro Massimo Bellini, il grido di disperazione dei lavoratori stagionali da 20 anni precari dovrebbe farci indignare, lottano minacciando di mettere a rischio la propria vita per un loro diritto, il diritto al  lavoro stabile, che non gli è stato mai riconosciuto. Responsabilità di una politica distante dai territori che ormai da troppo tempo naviga a vista, gli ulteriori tagli alle risorse finanziarie da parte della Regione mette in discussione la continuità stagionale dello stesso teatro che è uno dei  più importanti scenari della cultura siciliana".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento