Il M5S chiede pulizia dei torrenti ad Aci Sant'Antonio

La paura è che i rifiuti possano ostruire i corsi d'acqua e provocare allagamenti

foto archivio

"Desta grave preoccupazione l'assenza di interventi di pulizia e monitoraggio degli alvei torrentizi presenti sul territorio comunale santantonese". E' quanto dichiara il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Finocchiaro.

"Le bombe d'acqua, ormai ricorrenti nella stagione autunnale e in quella invernale, espongono I residenti in prossimità di alvei torrentizi a grave rischio di incolumità fisica, a causa dell'ingrossamento degli alvei della portata e del flusso delle acque. Alvei ai margini dei quali sono abbandonati rifiuti di ogni tipo e rigogliscono rovi e sterpaglie, che ostacolano il normale deflusso delle acque. Chiediamo interventi urgenti e un monitoraggio costante da arte degli Uffici comunali,  per scongiurare disagi e disservizi. In particolare per I torrenti Lavinaio-Platani e Montarena, per il monitoraggio dei quali sarebbe auspicabile una conferenza di servizi intercomunale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vertice a Catania sul Coronavirus: chi ha sintomi non vada in ospedale

  • Coronavirus, Assessore Razza: "Sospetto caso positivo a Catania"

  • Operazione Thor, 23 omicidi di mafia commessi in 20 anni: 23 arresti

  • Giuseppe Torre, torturato e bruciato vivo: dopo 28 anni fatta luce sulla morte di un innocente

  • In arrivo oltre duecento assunzioni all'aeroporto di Catania

  • Mafia, omicidi e lupara bianca: i nomi degli arrestati

Torna su
CataniaToday è in caricamento