Il M5S chiede pulizia dei torrenti ad Aci Sant'Antonio

La paura è che i rifiuti possano ostruire i corsi d'acqua e provocare allagamenti

foto archivio

"Desta grave preoccupazione l'assenza di interventi di pulizia e monitoraggio degli alvei torrentizi presenti sul territorio comunale santantonese". E' quanto dichiara il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Finocchiaro.

"Le bombe d'acqua, ormai ricorrenti nella stagione autunnale e in quella invernale, espongono I residenti in prossimità di alvei torrentizi a grave rischio di incolumità fisica, a causa dell'ingrossamento degli alvei della portata e del flusso delle acque. Alvei ai margini dei quali sono abbandonati rifiuti di ogni tipo e rigogliscono rovi e sterpaglie, che ostacolano il normale deflusso delle acque. Chiediamo interventi urgenti e un monitoraggio costante da arte degli Uffici comunali,  per scongiurare disagi e disservizi. In particolare per I torrenti Lavinaio-Platani e Montarena, per il monitoraggio dei quali sarebbe auspicabile una conferenza di servizi intercomunale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento