Mercoledì, 28 Luglio 2021
Politica

Quinto municipio, Musumeci (ItalExit) eletto presidente della prima commissione

La commissione si occupa di sicurezza stradale, beni confiscati alla mafia e dei regolamenti. La soddisfazione del consigliere che subentra al collega dimissionario Gianluca Guarrera

Santo Musumeci, consigliere del quinto municipio, è stato eletto con voto unanime presidente della prima commissione che si occupa di sicurezza stradale, beni confiscati e regolamenti. Il consigliere di ItalExit subentra al dimissionario Gianluca Guarrera.

“Ringrazio il presidente Guarrera per il lavoro svolto a partire dal 2018”, sono le prime parole del nuovo presidente Santo Musumeci che sottolinea lo stile che lo ha caratterizzato nella conduzione, sempre attenta alle istanze dei cittadini e degli altri consiglieri. Santo Musumeci, eletto nel 2018 nel M5S che abbandonò 2 anni dopo, con l’hashtag  #ionontradiscodimatteo in seguito alla scarcerazione di massa dei mafiosi e alla diatriba tra il ministro Bonafede e il giudice Di Matteo. Lo scorso luglio ha aderito a “Italexit con Paragone” costituendo il primo circolo italexit con Paragone  in Italia a Catania il 15 settembre del 2020 e di cui è coordinatore provinciale di Catania.

Al consiglio del V municipio fa parte del gruppo “Cittadini Protagonisti” che rappresenta un gruppo tecnico formato dai consiglieri Guarrera (FI) e Trovato (FdI) dove ogni consigliere mantiene la propria identità politica ma che in consiglio opera in maniera unitaria per il raggiungimento degli interessi dei cittadini. Infine un ringraziamento Santo Musumeci lo rivolge al gruppo Catania 2.0 che ha votato favorevolmente alla sua nomina: "Un riconoscimento e apprezzamento per il lavoro svolto - dice Musumeci - in favore delle comunità del nostro municipio. Ringrazio tutte le persone appartenenti a partiti diversi che mi hanno fatto gli auguri di buon lavoro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quinto municipio, Musumeci (ItalExit) eletto presidente della prima commissione

CataniaToday è in caricamento