Caso Tutino e l'intercettazione shock, Crocetta: "Mi autosospendo"

Lo ha dichiarato all'Ansa il Governatore, finito nell'occhio del ciclone per una telefonata raccontata da L'Espresso nella quale il suo medico, l'ex primario di Villa Sofia arrestato per truffa, peculato e falso, aveva dichiarato: "Lucia Borsellino va fatta fuori, come suo padre"

Crocetta si autosospende da presidente della Regione e affida l’incarico ad interim al neo assessore Baldo Gucciardi. L’annuncio è stato fatto all’Ansa direttamente dal Governatore, finito nell’occhio del ciclone per la conversazione telefonica fatta con il suo medico Matteo Tutino, l’ex primario di Villa Sofia arrestato per truffa, falso e peculato.

“Lucia Borsellino va fatta fuori, come suo padre”. Questa la frase shock, come raccontato da L’Espresso, che avrebbe pronunciato il medico a Crocetta, il quale a sua volta non si sarebbe neanche scomposto. Quest’ultimo, dopo le numerose polemiche di oggi, ha dichiarato: “Non ho sentito questa frase, forse c’era una zona d’ombra”.

Una frase shock, una di quelle che riecheggia nelle orecchie riportando alla mente gli anni delle stragi di mafia e provocando dure contestazioni da parte dei politici che adesso invocano le dimissioni di Crocetta. Nel giro di poche ore la notizia ha fatto il giro dell’Italia, provocando a valanga le reazioni di deputati, partiti e uomini delle istituzioni.

Anche il premier Matteo Renzi ha telefonato questa mattina all’ex assessore Lucia Borsellino per mostrarle la sua solidarietà. Lo stesso ha fatto il Ministro dell’Interno Angelino Alfano, manifestando “sdegno, affettuosa vicinanza e solidarietà per quelle parole che pesano in modo gravissimo e incancellabile sulla coscienza di chi le ha pronunciate”.

Il Governatore, riferiscono fonti all’Ars, sarà ascoltato dalla commissione regionale Antimafia il prossimo mercoledì. “Questa vicenda - ha spiegato Crocetta - è la cosa più terribile della mia vita. Voglio essere ascoltato dai magistrati. Adesso sono impegnato a difendere la mia onorabilità politica e a macerare la mia sofferenza in una vicenda che mi vede vittima. Dimettermi? Onestamente - prosegue - non voglio entrare nella querelle politica. Credo di avere il diritto a essere lasciato in pace”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento