Politica

Su Facebook "auguri" di morte a Musumeci, Razza: "Sono webeti"

Commento pubblicato da un hater sul profilo Fb della deputata Valentina Zafarana che augura al governatore "Mafiumeci", "in continuità con governi Lombardo e Cuffaro", "una morte lenta e dolorosa"

"Pensavamo, sbagliando, di esserci lasciati alle spalle, ai tempi della campagna elettorale, il clima di odio seriale sui social ben oltre i limiti della brutalità. Invece Musumeci è diventato bersaglio di una violenza inaudita da parte di qualche webete che si è abbandonato ad epiteti irripetibili sulla pagina Facebook di una deputata". Lo afferma l'assessore alla Sanità della Regione Siciliana, Ruggero Razza, sul commento pubblicato da un hater sul profilo Fb della deputata Valentina Zafarana che augura al governatore "Mafiumeci", "in continuità con governi Lombardo e Cuffaro", "una morte lenta e dolorosa". "Faccio appello al buon senso di tutti leader delle forze politiche - aggiunge Razza - affinché si facciano portavoce presso militanti e simpatizzanti affinché la dialettica politica rientri nell'alveo della decenza".

Il post pubblicato su Facebook

"Signor presidente le auguro una morte lenta e dolorosa". E' quanto si legge in un post farneticante pubblicato su Facebook contro il presidente della Regione siciliana Nello Musumeci. "Mafiumeci non è certo una rivelazione - scrive ancora - ma è in continuità con Cuffaro e Lombardo e di tutti i governi siciliani che, con la Dc trasformata in FI, hanno continuato a distruggere una terra già martoria".

Il post è stato rimosso, ma questo non ha spento la polemica. Solidarietà è stata espressa da tutti gli schieramenti, a iniziare dalla stessa capogruppo del M5S: "Condanno senza 'se' e senza 'ma' qualsiasi minaccia e qualsiasi forma di violenza. Odio e rabbia non fanno parte della nostra azione politica". La pentastellata ha poi rivolto un invito "a rispettare le persone e le istituzioni che rappresentano".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Su Facebook "auguri" di morte a Musumeci, Razza: "Sono webeti"

CataniaToday è in caricamento