#RestiamoUmani: "Da Salvini non vogliamo elemosine"

La nota della rete che punta il dito contro il ministro, le sue politiche migratorie e l'autonomia differenziata

Sulla visita del ministro Salvini a Catania anche la rete #RestiamoUmani è intervenuta attraverso una dura nota stampa che punta il dito contro il leader leghista.

"Il ministro degli Interni e capo della Lega (Nord) viene in visita a Catania a celebrare il trionfo per l’approvazione del decreto sicurezza bis; sceglie la città che ha accolto la Diciotti e la Sea Wach con il loro carico di disperati e offre in cambio di consenso la promessa di portare soldi al Comune in dissesto.Insomma, apre una campagna acquisti a prezzi stracciati promettendo di mettere una pezza sulle vergogne del Comune e sulla incapacità di una classe dirigente disposta a rinunciare alle proprie prerogative, ai propri diritti e doveri e ai diritti e alla dignità di tutti noi", afferma la nota.

"Vedremo se questi finanziamenti allevieranno lo stato di dissesto del Comune. Intanto chi propone il regime delle regioni differenziate non può presentarsi come amico della Sicilia, la quale in caso di approvazione di un simile ordinamento verrebbe a perdere molte delle prerogative statutarie conquistate con l’Autonomia regionale a regime speciale, che serviva a perequare, cioè ad aiutare una regione economicamente arretrata che però forniva lavoro per lo sviluppo dell’Italia settentrionale tramite una forte emigrazione", prosegue la rete #RestiamoUmani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Diritti e non elemosine pietosamente elargite, chiediamo E notiamo come l’abitudine a dividere, a mettere gli uni contro gli altri sia ormai diventata un’arte di governo. Le regioni del Nord contro quelle del Sud, gli immigrati che vengono a cercare un lavoro che noi non facciamo contro i nostri figli emigranti che cercano un lavoro che qui non viene creato. Niente elemosine signor Salvini e niente travestimenti", conclude la nota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Il Gruppo Arena lancia l’ultimo modello di Superstore

  • Coronavirus, avvocato positivo: scatta protocollo di sicurezza al palazzo di giustizia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento