rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Politica

Rifiuti, Cangemi (Pci): "Problema può essere la privatizzazione della raccolta"

L'esponente comunista analizza lo stato dell'arte tirando la volata a una logica pubblica dell'igiene urbana

Mentre Catania cerca la svolta nel servizio di raccolta dei rifiuti, introducendo una differenziata spinta, arriva la nota di Luca Cangemi del Partito Comunista che "critica" la scelta di affidare interamente al privato il servizio di igiene urbana. Già nell'estate del 2020 era arrivata la proposta choc di alcuni consigliere di maggioranza che chiedevano al Comune di farsi carico del servizio di raccolta dei rifiuti ma poi l'iter del bando settennale andò avanti e non se ne fece più nulla.

"Le reazioni e le decisioni istituzionali, a partire da quelle della giunta comunale rispetto alla situazione che vede Catania sommersa di rifiuti, sono inconsistenti - dice Cangemi -.Il disastro è in atto e ha conseguenze visibili e altre, non meno gravi, non percepibili immediatamente. Ci riferiamo alle conseguenze nel tempo sulla salute dei cittadini, della diffusione prolungata e incontrollata nell’ambiente di rifiuti di ogni tipo.È necessario cambiare rotta, servono provvedimenti immediati e serve radicalmente cambiare sistema. È immaginabile che il sistema dei rifiuti continui ad essere consegnato agli interessi privati? È immaginabile che si continui in una situazione in cui il ruolo delle istituzioni pubbliche sia solo quello di erogare risorse senza neanche esercitare un ruolo di controllo (saltato ormai da lunghissimo tempo)?".

"È possibile contrastare le manovre affaristiche, la giungla degli interessi e arrivare ad una visione integrata del ciclo dei rifiuti se non si afferma una logica pubblica? - chiede l'esponente comunista -. Conosciamo le obiezioni che riguardano regole e risorse. Bene, allora bisogna cambiare regole e conquistare risorse. Con la consapevolezza che un ciclo dei rifiuti riportato sotto controllo e gestito in nome degli interessi dei cittadini non solo tutela territorio e salute ma è anche molto meno dispendioso dell’attuale, perverso, modello.Su questo obiettivi i cittadini devono mobilitarsi, non c’è più tempo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, Cangemi (Pci): "Problema può essere la privatizzazione della raccolta"

CataniaToday è in caricamento