Politica

Rimpasto di Governo, Marano: "Nessuno tocchi la Catalfo"

Per la deputata regionale del M5S "sarebbe un errore grave non confermare la fiducia a una donna simbolo per il Movimento

“Si sentono le voci più disparate sulle ipotesi di un nuovo governo Conte e sulle caselle dei ministeri e fra i ministeri in bilico si vocifera che ci sia quello del Lavoro, affidato a una donna siciliana e ciò non è accettabile per più motivi". Lo ha detto la deputata regionale del M5S Jose Marano. "Nunzia è - continua - una donna all’altezza del suo operato e che ha confermato che una donna nei ruoli chiave del potere può essere eccellente e competente. Ma non solo, rappresenta la fetta di elettorato più importante, quello siciliano che alle politiche è stato determinante. Una donna a cui dobbiamo il grande lavoro di elaborazione e studio che l’ha portata ad essere la madrina di una riforma epocale per il Paese: il reddito di cittadinanza. Sarebbe un errore grave non confermare la fiducia a una donna simbolo per il Movimento, che sta operando con saggezza e perizia in un momento così difficile e in un ruolo chiave come il Ministero del Lavoro. Non voglio che Nunzia Catalfo, perché donna e perché competente, sia sacrificata sull’altare dei valzer delle poltrone per fare contento qualcuno”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimpasto di Governo, Marano: "Nessuno tocchi la Catalfo"

CataniaToday è in caricamento