Rimpasto nella giunta Musumeci: sicuro il nome di Manlio Messina

Un altro catanese arriva all'interno del governo regionale: è il coordinatore regionale di Fratelli d'Italia. Sostituirà Sandro Pappalardo all'assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo

Se prima era soltanto una voce ormai è una certezza: il coordinatore regionale di Fratelli d'Italia, il catanese Manlio Messina, avrà un posto nella giunta regionale guidata da Nello Musumeci. Il suo nome, come spiegano dagli ambienti interni al partito di Giorgia Meloni, è stato concordato proprio con il governatore siciliano che, in questi giorni, sarebbe alla prese con un progetto di rimpasto di governo più ampio. L'ex consigliere comunale di Catania, ed ex candidato a Montecitorio (ha 'mancato' il seggio per un soffio), prenderà il posto del colonnello Sandro Pappalardo alla guida dell'assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo.

Se sul nome non ci sono ormai dubbi restano ancora poco chiare le modalità e la tempistica: le candidature per le elezioni europee potrebbero infatti avere la precedenza sul cambio a Palazzo dei Normanni anche se - giurano i bene informati - l'arrivo di Messina a Palermo potrebbe avvenire prima del previsto. Del resto, proprio il nuovo agone elettorale, potrebbe essere una delle chiavi di lettura di questa 'mossa': dando un posto di rilievo a quello che di fatto è l'uomo di riferimento dei 'meloniani' in Sicilia, #DiventeràBellissima tenderebbe una mano alla formazione di quel fronte 'sovranista' di cui tanto si parla in questi giorni.

Una 'matta idea' che non dispiacerebbe affatto a Fratelli d'Italia che - ma non è un mistero - spinge per la creazione di una realtà che metta insieme "conservatori e sovranisti", guardando alla Lega di Matteo Salvini e, in generale, al 'vecchio' progetto di centro-destra. Anche se, come ha spiegato ultimamente la stessa Meloni, le recenti posizioni di Berlusconi e di Forza Italia sulla questione migratoria iniziano a creare più di un mal di pancia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arresti a raffica della squadra mobile etnea

  • Premiate le 14 migliori pizze della Sicilia orientale

  • Dimentica di inserire il freno a mano, muore schiacciata dalla sua auto

  • Bucato profumato? Come pulire la lavatrice

  • Centro storico, la polizia mette i sigilli al pub "Area 51"

  • Cosa fare a Catania, i 15 eventi del week-end: Polpette in Festival, Sagra dei Fritti, Festa del Fungo Porcino

Torna su
CataniaToday è in caricamento