Giovedì, 23 Settembre 2021
Politica

Riscossione Sicilia, Drago (PP): “Presentato emendamento alla legge di bilancio per salvaguardarne funzioni"

La senatrice etnea auspica la nomina di un funzionario delegato volto a risanare e riorganizzare la società

La senatrice Tiziana Drago, di Popolo Protagonista, ha annunciato la presentazione di un emendamento alla legge di bilancio – a firma del collega Gianluca Rospi – per tutelare e salvaguardare le prerogative di Riscossione Sicilia attraverso la nomina di un funzionario delegato volto a risanare e riorganizzare la società. “Nella legge di bilancio è previsto l'accentramento a livello nazionale della gestione di Riscossione Sicilia e con Popolo Protagonista siamo intervenuti per apportare dei correttivi e dei migliorativi per la gestione dell’ente. La Regione Siciliana è già fortemente depauperata in termini di natura fiscale e ricordo, a me stessa e al governo, che ancora non trovano applicazione gli articoli 36, 37 e 38 dello Statuto siciliano in quanto mancano ancora i decreti attuativi”. “Nella Regione Siciliana, in quanto regione a statuto speciale, è importantissimo mantenere le prerogative in materia di riscossione, e l’emendamento che abbiamo presentato va in questa direzione, con l’intento di migliorare la gestione di Riscossione Sicilia”, ha evidenziato l’onorevole Gianluca Rospi. “Così – prosegue la senatrice Drago – abbiamo chiesto di provvedere all’individuazione, che dovrà venire congiuntamente tra Regione Siciliana e Agenzia delle Entrate, di un funzionario delegato che dovrà occuparsi per un triennio del riordino della situazione patrimoniale, finanziaria ed economica della società. Per favorire questo processo di integrazione e sostenibilità economica abbiamo chiesto di prevedere un contributo in conto capitale di 300 milioni di euro. In tal modo si potrà procedere al recupero del disavanzo, alla gestione della situazione dei dipendenti e si potranno mantenere le funzioni della società sul territorio”. “Questo atto fa parte di un processo di rivendicazione e tutela che Popolo Protagonista sta portando avanti per la Sicilia, prova ne è la mia battaglia per la legge delle zone franche montane siciliane. Mi aspetterei che tutta la deputazione siciliana alla Camera, al di là del colore politico, possa votare in maniera compatta e favorevole all’emendamento proposto”, ha chiosato Drago.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riscossione Sicilia, Drago (PP): “Presentato emendamento alla legge di bilancio per salvaguardarne funzioni"

CataniaToday è in caricamento