menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ristorazione, Marano (M5S): "Si consenta apertura dei locali sino alle 23"

La deputata all’Ars ha lanciato la proposta, al governo della Regione, per sostenere il settore del food chiedendo a Musumeci di considerare l’opportunità di consentire l’apertura di ristoranti e locali a cena

La deputata all’Ars del Movimento Cinque Stelle Jose Marano ha lanciato la proposta, al governo della Regione, di considerare l’opportunità di consentire l’apertura di ristoranti e locali a cena sino alle ore 23. Nelle ultime settimane il settore della ristorazione ha chiesto una limitazione delle restrizioni per consentire la ripresa economica.

“La ristorazione siciliana, uno dei motori economici e sociali della nostra Regione, ha subito danni gravissimi e finalmente adesso può ripartire dopo un anno terribile. La zona gialla ha consentito la riapertura in sicurezza per pranzo ma ovviamente ciò non può bastare per ripianare le ingenti perdite economiche dell’ultimo anno", dice Marano.

"Dobbiamo venire incontro ai ristoratori e agli imprenditori che hanno investito in sicurezza sanitaria, in sanificazioni consentendo – con il dovuto rispetto di tutte le norme previste- l'apertura anche a cena sino alle 23. Se è vero che si può pranzare in sicurezza, con distanze e accortezze, è ugualmente vero che lo stesso si può fare a cena. Il rispetto delle regole è ovviamente prioritario ma la grande responsabilità dei ristoratori e la loro difficile traversata lungo quest’anno difficile deve vedere nelle istituzioni comprensione ed empatia. Per questo mi faccio portavoce delle tante istanze degli imprenditori e chiedo al presidente Musumeci di dialogare con il Governo nazionale affinché, nella nostra regione, si rivalutino le scelte per consentire con una deroga l’apertura anche a cena”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

social

Covid-19 e meteo: come le temperature agiscono sul virus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento