rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Politica

Rottamazione cartelle esattoriali, ok in Consiglio grazie all'opposizione

La delibera è stata approvata questa mattina, in via emergenziale, grazie anche ai tre voti del gruppo d'opposizione degli autonomisti di Grande Catania

Approvata in extremis grazie al supporto dell'opposizione, la delibera sulla rottamazione delle caselle esattoriali ha incassato questa mattina il benestare del Consiglio comunale di Catania. E' così che, da oggi, i cittadini che hanno ricevuto le cartelle entro il 16 ottobre del 2016 - così come prevede il testo di legge nazionale - potranno accedere ad un concordato con il Comune e pagare l'importo originario senza sanzione. Se, ad esempio, entro quella data un cittadino avesse ricevuto una notifica per una tassa come quella sui rifiuti, non pagata, si azzerano le more successive. 

Arrivato in aula ieri sera, dopo un primo parere negativo ed un secondo positivo da parte dei revisori dei conti, il documento è stato votato soltanto questa mattina a causa della mancanza del numero legale nella seduta serale, dove i revisori sono arrivati con più di un'ora e mezza di ritardo. Riportato quindi all'ordine del giorno come primo punto dalla presidenza del Consiglio, il testo è stato approvato con 23 voti favoreli, 3 dei quali - decisivi - arrivati dal gruppo d'opposizione degli autonomisti di Grande Catania.  "Se non ci fossimo stati noi  - ha spiegato il capogruppo Sebastiano Anastasi - che ormai siamo definiti opposizione responsabile, la giunta guidata da Bianco non avrebbe avuto i numeri, neanche per approvare un atto dovuto come questo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rottamazione cartelle esattoriali, ok in Consiglio grazie all'opposizione

CataniaToday è in caricamento