rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Politica

Salta il piano di riequilibrio, Arcidiacono: ”Bianco senza maggioranza"

"Nell’ultimo giorno utile per l’approvazione del piano di rientro - continua Arcidiacono - il sindaco Bianco, che ha umiliato ancora una volta il consiglio disertando la seduta"

“Neppure sulla delibera del quarto Piano di riequilibrio propagandata come ancora di salvezza il sindaco Bianco riesce a raccattare una maggioranza in consiglio comunale, una debacle che ne certifica il fallimento politico e amministrativo". Il vicepresidente vicario del Consiglio Sebastiano Anastasi commenta così il rinvio della votazione sul piano di riequilibrio. 

"Nell’ultimo giorno utile per l’approvazione del piano di rientro - continua Arcidiacono - il sindaco Bianco, che ha umiliato ancora una volta il consiglio disertando la seduta, porta a casa una sconfitta pesante che rende ancora più incerta la sua guida di un Palazzo in cui ormai è arroccato insieme a pochi fedelissimi. All’irresponsabilità politica si aggiunge anche quella erariale poiché per pagare i consulenti che hanno redatto le 19 paginette, sono stati spesi oltre trenta mila euro che potevano essere meglio destinati in una città dalle mille emergenze".

"Faccia un bagno d’umiltà il primo cittadino - conclude - che ancora una volta ha forzato le procedure pretendendo dal consiglio comunale l’esame d’urgenza, impedendo che il documento venisse valutato, ma soprattutto  prenda atto di una realtà oggettiva da cui egli sembra ormai lontanissimo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salta il piano di riequilibrio, Arcidiacono: ”Bianco senza maggioranza"

CataniaToday è in caricamento