Salute dei catanesi, il ruolo dell'amministrazione: Caserta convoca gli esperti

Tra i temi affrontati quelli legati all'ambiente, allo stile di vita e alle malattie cronico-degenerative. Tante le proposte affrontate nel corso del convegno organizzato dal candidato sindaco della città

Cosa può fare l’amministrazione comunale per la salute dei cittadini? A questo interrogativo hanno risposto alcuni esperti che hanno partecipato al convegno sulla “salute dei catanesi” chiamati a raccolta dal candidato sindaco Maurizio Caserta.

All’incontro hanno preso parte, tra gli altri, Francesco Basile presidente della Scuola di Medicina dell’Università di Catania e Valeria Calvi assessore designato della giunta Caserta e direttore della scuola di specializzazione in cardiologia.

L’incontro è stato organizzato per stabilire, su consiglio degli esperti, le linee guida che una buona amministrazione deve seguire a tutela della salute del cittadino, considerato che il sindaco ha sovranità territoriale anche in tema di sanità.

Relatori all’incontro Antonio Mistretta,  professore di Igiene dell’Università di Catania, Rocco De Pasquale, docente di Dermatologia dell’Università di Catania, Francesco Platania agronomo, Nunzio Crimi professore di Malattie dell’Apparato respiratorio dell’Università di Catania e Gaetano Sirna commissario straordinario dell’Asp 3.

Tra i temi affrontati quelli legati all’ambiente, allo stile  di vita e alle malattie cronico-degenerative.  Tante le proposte che sono state portate all’attenzione per migliorare la vivibilità di Catania e di conseguenza la salute dei cittadini, dall’utilizzo del car sharing per diminuire l’inquinamento atmosferico, allo smaltimento dei rifiuti che potrebbe diventare una risorsa.

Per Maurizio Caserta “Investire a lungo termine sulla salute dei cittadini e un obbligo per una buona amministrazione, oggi è possibile allocare risorse in modo diversificato.  Da un sacrificio di oggi arriverà un vantaggio domani”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento