Migranti, slitta l'udienza di Salvini a Catania: si terrà ad ottobre

Il leader leghista al centro del caso Gregoretti. Nel tribunale etneo si terrà l'udienza preliminare sulla richiesta di rinvio a giudizio per sequestro di persona

Ancora un rinvio, a causa dell'emergenza coronavirus, per l'udienza preliminare in merito alla richiesta di rinvio a giudizio per sequestro di persona che vede accusato l'ex ministro Matteo Salvini. I fatti sono quelli riferiti alla nave della guardia costiera Gregoretti e connessi allo sbarco di 131 migranti bloccati a bordo per diverso tempo. Il presidente dei Gip di Catania, Nunzio Sarpietro, ha rinviato l'udienza, per la terza volta, fissandola per il 3 ottobre prossimo. La data del nuovo slittamento arriva alla vigilia del voto di domani pomeriggio previsto in giunta delle immunità del Senato sull'autorizzazione a procedere controSalvini. Il tribunale dei ministri di Palermo accusa l'exministro dell'Interno di sequestro di persona e di rifiuto di atti di ufficio per la vicenda dei migranti della nave Open Arms, bloccati a largo per alcuni giorni, prima dello sbarco a Lampedusa, nell'agosto 2019.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto ai quotidiano il gip ha risposto ad alcune domande tra cui una sull'appello dell'ex ministro dell'Interno al presidente della Repubblica per "avere garantito un processo giusto davanti a un giudice terzo e imparziale" e Sarpietro ha commentato: "Stia tranquillo il senatore Salvini, avrà un processo equo giusto e imparziale come tutti i cittadini. Né io né nessun giudice che si è occupato di questo fascicolo abbiamo nulla a che spartire con Palamara. E sono d'accordo con lui: quelle intercettazioni tra magistrati sono una vergogna". Il giudice Sarpietro, dopo l'autorizzazione a procedere concessa dal Senato, dovrà decidere sul rinvio a giudizio di Salvini chiesto dalla Procura distrettuale di Catania, che aveva sollecitato l'archiviazione al Tribunale dei ministri che, di parere opposto, ha chiesto e ottenuto da Palazzo Madama il via libera all'eventuale processo per l'ex ministro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

  • Incidente stradale a Giarre, investito mentre attraversa la strada: muore nella notte

Torna su
CataniaToday è in caricamento