menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sammartino (Iv) chiede stato di calamità naturale per Catania

"Ho chiesto al Governo regionale - commenta Sammartino - di attivare misure di sostegno ai soggetti danneggiati ed a prevedere un'idonea provvista di risorse per l'attivazione di interventi straordinari in favore delle famiglie e delle aziende colpite"

Riconoscimento dello stato di calamità naturale a seguito degli eventi meteorologici del 28 novembre 2020 e interventi a sostegno di famiglie ed imprese danneggiate della provincia etnea, in particolare la parte meridionale della città di Catania, dove i quartieri di Villaggio Santa Maria Goretti, San Giuseppe la Rena e Zia Lisa, oltre all'area industriale ed all'aeroporto di Fontanarossa, investiti da un intenso nubifragio e da una tromba d'aria che hanno provocato danni rilevanti.

E' quello che prevede la mozione, presentata all'Assemblea Regionale Siciliana, dal Presidente della Commissione Cultura, Formazione e Lavoro all'ARS e parlamentare di Italia Viva, Luca Sammartino.

"Ho chiesto al Governo regionale - commenta Sammartino - di attivare misure di sostegno ai soggetti danneggiati ed a prevedere un'idonea provvista di risorse per l'attivazione di interventi straordinari in favore delle famiglie e delle aziende colpite nonché per il ripristino dei danni infrastrutturali. Non posso che esprimere la mia vicinanza agli abitanti del Villaggio Santa Maria Goretti e di tutta la zona sud di Catania e ringrazio tutti i volontari e tutte le forze dell'ordine che sono intervenute", conclude il parlamentare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Arredare

Soffitto: alcune idee per valorizzarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento