rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Politica

Santo Musumeci lascia Italexit e si candida al consiglio comunale con Sud chiama Nord

Il consigliere del V municipio lo ha reso noto attraverso un comunicato. "Ho accettato la proposta di Ludovico Balsamo e dopo quasi 5 anni di duro lavoro come consigliere municipale, ufficializzo la mia candidatura al consiglio comunale alle prossime amministrative di Catania che si svolgeranno in primavera"

Santo Musumeci lascia Italexit e abbraccia Sud chiama Nord lanciando anche ufficialmente la propria candidatura al consiglio comunal  in vista delle prossime elezioni amministrative a Catania in programma nella primavera del 2023. Il consigliere del V municipio lo ha reso noto attraverso un comunicato. 

"La vita non è una strada dritta. - scrive Musumeci - Spesso ci troviamo di fronte a un bivio con un cartellone che ci chiede se proseguire nella strada intrapresa oppure iniziare un nuovo percorso con nuovi amici, nuovi stimoli e nuovi obiettivi. Questa regola di vita si applica anche in politica, dove le scelte si fanno periodicamente facendo un bilancio della propria attività di militante, dirigente politico o rappresentante istituzionale, e si decide se continuare oppure ricominciare. Dopo le ultime elezioni politiche ci sono stati partiti che sono stati premiati e altri che invece non hanno raggiunto gli obiettivi prefissati e tra questi c’è Italexit che non è riuscito a raggiungere la soglia di sbarramento".

"Chi mi conosce - aggiunge -  sa benissimo del mio impegno in questi 3 anni sin da subito con la creazione del 1° circolo Italexit in Italia e che mi ha visto anche promuovere la nascita degli altri circoli in tutta la Sicilia ed in particolare a Siracusa e a Gela, nonché il sostegno per le grandi battaglie contro il green pass e contro l’obbligo dei vaccini ai bambini con la raccolta di migliaia di firme per presentare le petizioni. A inizio novembre ho deciso di lasciare Italexit perché ho visto che sia a livello nazionale che a livello regionale non ho trovato una consapevole autocritica sui tanti errori commessi bensi solo silenzio, un assordante silenzio che mi ha indotto a prendere la decisione sofferta di scegliere se continuare in una esperienza che non riesce più a emozionarmi prigioniera di se stessa e dipendente esclusivamente da decisioni calate dall’alto, oppure ricominciare".

"Ho ricevuto tanti inviti provenienti da destra, da centro e da sinistra e mi sono confrontato con tante persone e la decisione finale è stata quella di accettare la proposta di Ludovico Balsamo ex assessore al comune di Catania e attualmente Deputato al Parlamento della Regione Siciliana dopo le ultime elezioni di settembre e capogruppo di "Sud chiama Nord" di lanciare ufficialmente, dopo quasi 5 anni di duro lavoro come consigliere del V municipio di Catania, la mia candidatura al consiglio comunale alle prossime amministrative di Catania che si svolgeranno in primavera. Ludovico Balsamo, così come me, ha sempre dimostrato un costante impegno sul territorio in particolare nel confronti delle problematiche inerenti il tessuto commerciale cittadino, ha sempre altresì dimostrato attaccamento e presenza nelle periferie cittadine. Ringrazio Balsamo che ha sempre apprezzato il mio lavoro sui territori per la possibilità che mi sta dando di continuare, in caso di elezione, le mie storiche battaglie sulla legalità, sull'ambiente e sui temi sociali anche dal Senato della città".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santo Musumeci lascia Italexit e si candida al consiglio comunale con Sud chiama Nord

CataniaToday è in caricamento