menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scandalo rifiuti, Bianco: "Fui io stesso a segnalare le anomalie"

A poche ore dallo scandalo sull'appalto dei rifiuti, e dopo una lunga diretta televisiva, arriva una nuova dichiarazione del Sindaco Enzo Bianco

A poche ore dallo scandalo sull'appalto dei rifiuti, e dopo una lunga diretta televisiva, arriva una nuova dichiarazione del Sindaco Enzo Bianco. "Al di là dell'amarezza e della rabbia per il tradimento di alcuni dirigenti e funzionari - scrive il primo cittadino in una nota - da questa vicenda emerge la consapevolezza di esser riusciti a mettere in piedi, in cinque anni di intenso lavoro, un sistema che può aver contribuito a fornire a Magistratura e Forze dell'ordine, dotati di sofisticati sistemi di investigazione, elementi utili per debellare le sacche di corruzione".

"Fui io stesso a segnalare l'anomalia che le gare d'appalto milionarie dei rifiuti erano andate deserte in una lettera alla Procura della Repubblica di Catania e all'Autorità Anticorruzione nel settembre dello scorso anno. E puntai il dito contro alcune specifiche situazioni. Ecco un brano della lettera: 'Appare ancora più grave che il Rti Senesi spa - Ecocar srl nella propria istanza di annullamento in autotutela abbia chiesto, fra l'altro, di non aggiudicare la gara anche nel caso in cui qualche impresa avesse presentato un'offerta. E' evidente, a tal riguardo, l'interesse del suddetto Rti al mantenimento dello status quo, essendo l'attuale affidatario del servizio". Un'analoga segnalazione avevo già fatto nell'aprile del 2017".

"Ho sempre sostenuto che le istituzioni debbano fare squadra per combattere le illegalità - continua Bianco - soprattutto quando queste sono all'interno delle istituzioni stesse. Questa vicenda dimostra quanto la collaborazione, nel rispetto dei compiti istituzionali, sia importante. Ringrazio ancora la Procura e la Dia per la precisione e la professionalità con cui hanno agito. E faccio mie le parole del procuratore Zuccaro invitando i tantissimi dipendenti comunali onesti e profondamente feriti da questa vicenda a segnalare le anomalie che riscontrano in ogni settore".

"Tra l'altro ricordo che recentemente il Comune di Catania ha varato un sistema che consente di segnalare in maniera anonima le cose che non vanno. Non è un invito alla delazione - conclude - ma a fare del Comune una casa di vetro, trasparente. Come dev'essere, nell'interesse di tutti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

social

Bonus Tv 2021: come richiederlo ed ottenerlo

Sicurezza

Risparmio di acqua ed energia: consigli e sistemi innovativi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento