Mercoledì, 22 Settembre 2021
Politica Viale San Teodoro

Scuola Brancati senza luce, Catania 2.0: "Ospitiamo alunni nell'aula consiliare"

La proposta dei consiglieri comunali dopo la sospensione delle lezioni nell'istituto di Librino a causa della mancanza di energia elettrica

L'istituto Brancati di viale San Teodoro è da giorni senza corrente elettrica. Causa dei disagi prima i vandali che avrebbero arrecato ingenti danni all'impianto elettrico e adesso si attende la sostituzione di alcuni cavi per consentire la piena funzionalità del tutto.

Con un avviso pubblicato sul sito dell'istituto il dirigente scolastico Felice Arona ha affermato che "i disagi dovuti alla mancanza di energia elettrica nei locali del plesso centrale di viale San Teodoro non stanno impedendo l’erogazione dei servizi essenziali.  Infatti fino al 30 settembre, pur con orario ridotto, sono state assicurate le lezioni. Le stesse saranno assicurate già da subito con ritmo normale in quanto è stato verificato che l’erogazione di acqua avviene quasi normalmente seppur con portata leggermente ridotta".

Per quanto concerne i tempi di ripristino del tutto il dirigente ha spiegato che "il ritorno alla normalità che potrà avvenire secondo quanto assicurato dai tecnici competenti anche in settimana. Nel frattempo, pur comprendendo il rammarico delle famiglie e la loro sincera intenzione di voler accelerare l’iter di ripristino con democratiche proteste, invitiamo a riprendere la regolare frequenza dando disponibilità a forme di flessibilità che dovessero essere richieste dalle famiglie stesse".

Sul caso sono intervenuti i consiglieri del gruppo di Catania 2.0 : "La scuola Brancati di Librino da giorni è senza corrente elettrica e conseguentemente senza acqua . Vengono così a mancare le condizioni essenziali ed igienico sanitarie per poter proseguire l’attività scolastica. Apprendiamo dai giornali che l’ingegnere Davì assicura che in quale settimana la corrente elettrica sarà ripristinata. Ci auguriamo che sia così, ma nel frattempo i bambini come andranno a scuola?".

Così i consiglieri comunali e della 6 municipalita’ di Catania 2.0 hanno proposto all'amministrazione di mettere a disposizione i locali comunali e le stanze  persino l’aula consiliare, per accogliere i bambini e le insegnanti e consentire loro di proseguire l’attività didattica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola Brancati senza luce, Catania 2.0: "Ospitiamo alunni nell'aula consiliare"

CataniaToday è in caricamento