Sede scout vandalizzata a Ramacca, la solidarietà di Fratelli d'Italia

Le dichiarazioni del portavoce cittadino Taddeo Sottosanti, dell’on. Carolina Varchi e dell’Assessore regionale Manlio Messina

Fratelli d’Italia, attraverso il portavoce cittadino di Ramacca Taddeo Sottosanti, la parlamentare nazionale Carlona Varchi e l’Assessore regionale Manlio Messina, esprime profonda e sincera solidarietà al Gruppo Scout Agesci Ramacca 1 per l'ennesimo vile atto vandalico subito presso la loro base, un bene confiscato alla mafia, gravemente danneggiato nei giorni scorsi. "Episodi di questo genere - commenta Taddeo Sottosanti - devono trovare la ferma condanna da parte di tutti: cittadini, associazioni, forze dell'ordine, istituzioni e amministratori del territorio. Insieme dobbiamo fare fronte comune affinché cose del genere non accadano mai più. Bisogna solo ringraziare realtà come quella degli scout per l'esempio di aggregazione positivo che danno ogni giorno, con tanti sacrifici, a tutta la comunità. A loro - conclude il portavoce ramacchese del partito di Giorgia Meloni - diciamo di andare avanti senza paura e a testa alta".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Solidarietà arriva anche dall’onorevole Carolina Varchi, parlamentare nazionale di Fratelli d’Italia. "Il grande impegno degli scout sul territorio siciliano e in tutta Italia – sottolinea Varchi - è molto importante sul fronte del contrasto all’illegalità e del recupero dei beni confiscati alla mafia. Lo Stato deve essere in grado di non lasciare da sole queste realtà e far sempre sentire la propria presenza al loro fianco, permettendogli di operare in piena sicurezza. Su questo fronte non bisogna mai indietreggiare o dividersi". Sulla vicenda si è espresso anche l’Assessore regionale al Turismo, Sport e Spettacolo Manlio Messina: "Un fatto vergognoso che voglio stigmatizzare con assoluta fermezza. Mi auguro che i responsabili siano presto individuati e puniti in maniera esemplare. Gli scout sono una istituzione che storicamente ha un ruolo importante nella formazione dei più giovani, essendo portatrice di valori fondamentali come il rispetto del prossimo e dell'ambiente, così come i valori dello stare in squadra. L'Assessorato del Turismo dello Sport e dello Spettacolo e tutto il Governo Regionale con i mezzi a propria disposizione saranno al fianco degli scout siciliani e in special modo di Ramacca".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento