rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Politica

Sidra, il Movimento 5 Stelle: "Inopportune e gravi le parole di Fatuzzo"

La nota del gruppo consiliare a margine della riunione in Commissione bilancio

Non ci sono parole per commentare la frase, a dir poco infelice e inopportuna, pronunciata ieri da Fabio Fatuzzo in Commissione Bilancio, in una riunione sulle Partecipate. I dirigenti percepiscono stipendi troppo elevati, anche di 200mila euro all’anno, ha denunciato il presidente della Sidra e, per poterli licenziare, “cià sparari”. E ha poi aggiunto: “Come disse l'appuntato, prima ti fai bruciare u negozio e poi ciavissi a ghiri a sparari e si risolve u problema”. Parole gravi, ancora di più se - certo inconsapevolmente ma con superficialità - pronunciate in presenza di Bonaccorsi, di recente vittima di una tentata rapina nel suo esercizio commerciale, danneggiato dall’esplosione di una bomba, che ha anche causato la morte di un giovane ragazzo. Il MoVimento 5 Stelle Catania, stigmatizzando il comportamento del presidente della Sidra, da cui si aspetta pubbliche scuse, esprime la sua solidarietà al consigliere Bonaccorsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sidra, il Movimento 5 Stelle: "Inopportune e gravi le parole di Fatuzzo"

CataniaToday è in caricamento