Sisma 2018, Drago (M5S) incontra terremotati: "Serve velocizzare"

Un confronto ad Acireale con il coordinamento dei comitati per fare il punto sull'iter della ricostruzione e sulle criticità riscontrate

La senatrice del Movimento Cinque Stelle Tiziana Drago ha partecipato ad un confronto, che si è tenuto quest’oggi alle ore 11 nella sala giunta del Comune di Acireale, organizzato dal coordinamento dei comitati dei terremotati etnei. Un incontro voluto per discutere delle criticità rilevate, a quasi un anno dal sisma, che ha colpito diverse città della provincia di Catania e che ha visto la senatrice come unica esponente della politica nazionale presente.

“Ringrazio il coordinamento per l’invito – ha detto Drago –  e ciò mi conferisce un ulteriore onore e onere”.

“Dal confronto sono emerse delle criticità che debbono essere risolte a stretto giro. Non è possibile che vi siano criticità dopo che il Movimento 5 Stelle in primis, grazie all’apporto di noi portavoce locali, ha subito trovato e stanziato i fondi necessari per la popolazione, ma ancora permangono problemi e ritardi”, ha proseguito la senatrice.

“Nello specifico cercherò di comprendere e verificare la situazione di stasi dei fondi per le ristrutturazioni per gli immobili privati che presentano danni lievi a seguito del sisma e che ammontano a contributi fino a 25mila euro per abitazione. Nonostante diversi nuclei famigliari abbiano presentato la certificazione di inizio lavori al Comune (CILA), molti non hanno ricevuto interamente I fondi spettanti. Così una misura pensata per far rientrare il prima possibile I cittadini nelle loro abitazioni è divenuta, invece, una ulteriore penalizzazione in termini di tempi”.

“Inoltre chiederò chiarimenti – in un apposito incontro che terremo con tutti I sindaci dei comuni che hanno subito danni dal sisma – in merito alla sospensione dei tributi. Pare che vi siano delle criticità che vanno affrontate e risolte”, ha evidenziato l’esponente pentastellata.

“Infine – conclude Drago – serve dotare la struttura commissariale, guidata dal dottor Scalia, degli strumenti necessari per poter lavorare e affrontare l’emergenza. In particolare risulta necessario avere un buona dotazione di organico per gestire le operazioni tecniche e burocratiche per la ricostruzione”.

La senatrice Drago  ha infine sottolineato la necessità di mettere a disposizione dei cittadini degli strumenti on line (sito, canali social) per aggiornare in tempo reale gli interessati sui fondi in arrivo e su come fare per ottenerli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento