Domenica, 26 Settembre 2021
Politica

Suriano attacca Musumeci: "Siciliani non dimenticano i morti spalmati"

La deputata del gruppo Misto Simona Suriano è intervenuta a seguito della nomina di Ruggero Razza ad assessore alla Salute della giunta regionale siciliana operata dal presidente Nello Musumeci

La deputata del gruppo Misto Simona Suriano è intervenuta a seguito della nomina di Ruggero Razza ad assessore alla Salute della giunta regionale siciliana operata dal presidente Nello Musumeci con un attacco molto duro nei confronti del governatore.
 

“L’ex assessore dimissionario per un’inchiesta dai risvolti clamorosi, che ha evidenziato i dati truccati delle vittime e dei contagi per Covid, ridiventa con tutti gli onori nuovamente assessore dopo qualche mese nello stesso assessorato - dice Suriano -. Ciò può accadere solamente in Sicilia, una Regione guidata da un presidente ormai senza pudore e senza rossore. Se prima Musumeci si ammantava di legalità, giustizialismo, trasparenza adesso dovrebbe avere il buon gusto di tacere".

"Ha rimesso al suo posto, per biechi tornaconti elettorali, il suo delfino accusato di episodi pesantissimi: i siciliani non dimenticano chi con tanta leggerezza decideva di spalmare i morti. Ma non dimenticano nemmeno la mala gestio dell’emergenza sanitaria. Mentre Musumeci è giustizialista con gli altri con i suoi è il primo dei garantisti. Eppure il suo assessore si era dimesso, giustamente, perché travolto da una inchiesta pesantissima: cosa è cambiato in questi pochi mesi? La paura delle elezioni fa 90: presto i siciliani si libereranno dall’incubo Musumeci”, ha concluso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Suriano attacca Musumeci: "Siciliani non dimenticano i morti spalmati"

CataniaToday è in caricamento