Lunedì, 2 Agosto 2021
Politica

Timpa di Leucatia, Bonaccorsi (M5S) denuncia: "Cemento in un'area protetta"

Nella zona è presente un monumento funerario di epoca romana, nonché vi è la presenza di diversi manufatti risalenti al secondo conflitto mondiale. In commissione Urbanistica il consigliere ha chiesto chiarimenti

Nell'area della Timpa di Leucatia si sta costruendo un imponente stabile e la politica vuole vederci chiaro. A sollevare il caso un tam tam sui social da parte di alcuni appassionati riportato poi dal consigliere del Movimento Cinque Stelle Graziano Bonaccorsi che, durante l'ultima seduta della Commissione Urbanistica, ha posto il caso preannunciando atti ispettivi per comprendere l'iter autorizzativo.

Difatti la Timpa rappresenta un'area di pregio storico e naturale. Vi sono resti di epoca romana, come un monumento funerario, nonché residuati della seconda guerra mondiale come torrette di avvistamento e bunker. Dunque si tratterebbe di un'area sottoposta a vincoli paesaggistici sui quali le istituzioni dovrebbero vigilare. Così Bonaccorsi ha chiesto chiarimenti: "Si tratta di un manufatto dentro un'area di pregio e ci chiediamo come la Soprintendenza abbia dato l'assenso. Per questo motivo presenterò atti ispettivi per comprendere l'iter autorizzativo. Non ne capiamo la logica visto che si tratta di un sito dall'alto valore storico, paessagistico e archeologico".

"Una situazione surreale e incredibile che merita i dovuti approfondimenti - ha concluso - e ho chiesto la calendarizzazione di una seduta ad hoc per verificare le reali condizioni dei manufatti e le relative autorizzazioni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Timpa di Leucatia, Bonaccorsi (M5S) denuncia: "Cemento in un'area protetta"

CataniaToday è in caricamento