rotate-mobile
Politica

Timpa di Leucatia, il Tar boccia di nuovo il Comune e sospende lo stop ai lavori

Un'altra tappa di un'annosa vicenda: si tratta del manufatto della Dusty all'interno dell'area. Tra carte bollate e ricorsi si è giunti al nuovo capitolo che vede il tribunale amministrativo dare ragione all'azienda sospendendo il fermo ai lavori emanato da Palazzo degli Elefanti

Nuovo colpo di scena per la vicenda della Timpa di Leucatia. Il nuovo responso del Tar, riguardo il ricorso avanzato dalla Dusty, ha ancora una volta annullato i provvedimenti del Comune per bloccare l'avanzamento dell'opera costruita nell'area naturale. Sostanzialmente il tribunale amministrativo ha bocciato gli atti di Palazzo degli Elefanti perché non risultano emessi da un dirigente o funzionario con delega e non vi sono precise contestazioni relative agli abusi contestati.

"A gennaio ci eravamo lasciati con la sentenza del Tar che dava ragione a Dusty e il Comune era parte soccombomente poiché i provvedimenti non erano stati motivati correttamente - dice il consigliere Graziano Bonaccorsi del M5S -. Il Comune cosa ha fatto? Ha emesso i provvedimenti di sospensione del cantiere per la seconda volta sbagliando, facendo gli stessi errori! Ma chi ci sta negli uffici? La situazione è grave. Come si fa a non motivare per la seconda volta? Farò un'interrogazione e non ci possiamo arrendere".

La vicenda

Era l'aprile del 2021 quando il consigliere del M5S Graziano Bonaccorsi - dopo il pressing delle associazioni - aveva portato all'attenzione della commissione Urbanistica il "caso" della Timpa di Leucatia. Un manufatto in costruzione nel pieno di un sito di interesse storico e naturalistico aveva attirato l'attenzione della politica cittadina. La situazione, dopo alcuni approfondimenti, ha portato alla emissione da parte del Comune di alcuni provvedimenti per bloccare l'avanzamento dell'opera e addirittura per demolirne alcune parti. 

A giugno 2021 era arrivato l'ordine di demolizione e da lì la vicenda si è spostata al Tar con gli esiti sopra menzionati. In mezzo a tutto ciò lo scorso febbraio un ampio incendio ha interessato aree limitrofe.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Timpa di Leucatia, il Tar boccia di nuovo il Comune e sospende lo stop ai lavori

CataniaToday è in caricamento