Tremestieri Etneo, rincari per i cittadini: arrivano le strisce blu

Questa la soluzione per pagare i lavoratori della Agt Multiservizi, senza stipendio da alcuni mesi. Tra i tagli invece: verde pubblico e manutenzione stradale. Il Pd reputa inaccettabile che debbano pagare i cittadini

Chiedono risposte. Certezze. Sono i lavoratori della Agt Multiservizi senza stipendio da alcuni mesi. L’ultimo gesto, il più significativo, è stato quello di occupare l’aula consiliare del Comune di Tremestieri Etneo. L’amministrazione, che ha varato all’inizio di Febbraio il piano di rientro finanziario, evitando il dissesto, ha deciso di dare le prime risposte. Come?

Attuando i primi tagli alle spese: verde pubblico e manutenzione stradale, da adesso, non saranno più delle priorità per il Comune di Tremestieri Etneo. Inoltre, nel tentativo di saldare il debito con i lavoratori, l’amministrazione ha nei programmi l’introduzione delle strisce blu.

Il Pd di Tremestieri Etneo, reputa inaccettabile che i cittadini debbano farsi carico degli errori delle precedenti gestioni politiche e dichiara in una nota:  "Le passate gestioni non limpide, protratte nel corso degli ultimi 20 anni da governi di centro destra inadeguati, hanno generato una situazione finanziaria precaria e drammatica. Ecco che adesso, dopo la decisione presa dall’attuale amministrazione comunale, il peso degli sbagli fatti da una gestione politica disastrosa, verranno a ricadere sulle tasche dei tremestieresi. Garantire un futuro trasparente per Tremestieri è una priorità. Fino ad oggi hanno governato, con questi risultati, soltanto coalizioni di centro destra. Questo è il momento di cambiare e il Partito Democratico lo grida a gran voce, per creare un paese più giusto. E' nell'interesse di tutti: chiedere di chi siano le responsabilità e - a nome dei cittadini - porre dubbi sull'attuale gestione amministrativa in questa fase delicata per il futuro"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento