Politica

"Un libro per Carmelo", l'iniziativa per la legalità del consigliere Musumeci

L'esponente del quinto municipio ha lanciato un progetto per le scuole durante l'ultimo consiglio del municipio. Presenti anche Luana Ilardo e l'ex commissario Mario Ravidà

Una raccolta fondi per donare ai ragazzi delle scuole medie del quinto municipio un libro per sensibilizzare e per far sviluppare una coscienza antimafia. La proposta è stata avanzata dal consigliere Santo Musumeci ed è stata approvata all'unanimità dagli altri colleghi e vedrà la donazione del volume "Cosa Nostra spa" del magistrato Sebastiano Ardita. L'importo necessario, per portare a termine l'iniziativà, sarà di dodicimila euro e per trovare le risorse economiche è stata avviata una raccolta fondi.

"Carmelo è uno dei protagonisti del libro di Ardita - ha spiegato il consigliere Musumeci - ed è il simbolo di chi deve decidere da che parte stare. Catania, e specie i quartieri del quinto municipio, ha bisogno di una educazione alla legalità e credo fermamente che la lettura di un testo come quello del magistrato catanese possa far sviluppare senso civico e legalità. Dobbiamo mettere in discussione certi valori distorti e dobbiamo far crescere la cultura del rispetto delle regole".

Presenti all'approvazione della mozione dell'iniziativa, ribattezzata "Un libro per Carmelo", anche Luana Ilardo - figlia del boss di Caltanissetta Luigi che collaborò attivamente con le forze dell'ordine e la giustizia e per questo pagò con la vita - e l'ex commissario Mario Ravidà, autore di un testo sulla lotta delle istituzioni contro la criminalità. 

"Ringrazio tutti i colleghi, il presidente, gli impiegati - ha concluso Musumeci - che hanno contribuito  a scrivere una bella pagina di buona politica al servizio dei cittadini troppo spesso delusi dalla cattiva politica". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Un libro per Carmelo", l'iniziativa per la legalità del consigliere Musumeci

CataniaToday è in caricamento