Università, Italia Viva: "Si consentano sedute di laurea dal vivo"

L'appello dei consiglieri comunali affinché almeno il nucleo famigliare possa assistere alla proclamazione

I consiglieri comunali di Italia Viva Giuseppe Gelsomino e Francesca Ricotta hanno rivolto un appello al rettore affiché si consentano le prossime sedute di laurea dal vivo e non più in streaming. Diverse le sollecitazioni arrivati ai due esponenti consigliari: "Abbiamo chiesto - spiegano Gelsomino e Ricotta - la possibilità di consentire le sedute dal vivo affinché un numero limitato di persone , anche solo il nucleo familiare dei laureandi possa assistere all’ambito traguardo dei candidati".

"A seguito del miglioramento dei dati epidemiologici in Sicilia e nella nostra città - proseguono - e nel pieno rispetto delle misure di sicurezza quali l’utilizzo di dispositivi di sicurezza e distanziamento sociale da parte dei partecipanti , crediamo che dopo anni di sacrifici sia doveroso consentire ai ragazzi di laurearsi in aula con il supporto della famiglia nel momento forse più bello della loro vita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento