Lunedì, 27 Settembre 2021
Politica

Università, Suriano: “Classifica Censis dà chiari segnali, servono trasparenza e merito"

Seppur con delle voci in crescita l’ateneo registra una contrazione degli iscritti e il terz’ultimo posto nella classica delle grandi università italiane

La deputata del gruppo Misto Simona Suriano è intervenuta a seguito dei risultati della classifica Censis relativi alle università italiane. Seppur con delle voci in crescita l’ateneo registra una contrazione degli iscritti e il terz’ultimo posto nella classica delle grandi università italiane. “La classifica del Censis sugli atenei italiani per Catania mostra alcuni dati in crescita - come l'occupabilità dei laureati e i servizi digitali - altri negativi, come la diminuzione del numero di iscritti e il terzultimo posto nella classifica italiana dei grandi atenei statali. Anche la didattica non fa registrare numeri confortanti e ciò deve spingere le istituzioni universitarie a una accurata riflessione”, dice Suriano. “Riflessione che deve partire dalla qualità e dalla trasparenza, specie dopo l'indagine che ha travolto un intero sistema catanese finito sotto accusa per i concorsi truccati. C'è chi come Giambattista Sciré, pur essendo stata vittima conclamata di un concorso truccato, attende ancora giustizia e la "restituzione" di una carriera stroncata. Bene, partiamo dal merito, dalla qualità per risollevare un ateneo denso di storia che non può e non deve rimanere al terzultimo posto tra le grandi università italiane”, conclude Suriano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università, Suriano: “Classifica Censis dà chiari segnali, servono trasparenza e merito"

CataniaToday è in caricamento