Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Politica Viagrande

Viagrande, il sindaco sulla differenziata: "A novembre oltre il 60%"

“In ben otto mesi degli undici mesi del 2019 è stata registrata un raccolta fra il 45,80 e il 61,88 per cento a conferma di un trend ormai consolidato e che puntiamo a far crescere ancora”, ha detto Leonardi

 “Si conferma alta e crescente l’attenzione della cittadinanza viagrandese per la raccolta differenziata. Nel mese di novembre, per la prima volta, è stata sfondato il muro del 60 per cento, centrando il 61,88”, lo dichiara il sindaco di Viagrande, Francesco Leonardi commentando la performance del Comune etneo nella raccolta dei rifiuti.

“In ben otto mesi degli undici mesi del 2019 – prosegue Leonardi - è stata registrata un raccolta fra il 45,80 e il 61,88 per cento a conferma di un trend ormai consolidato e che puntiamo a far crescere ancora”

Risultati che, come spiega una nota del Comune, "sono il frutto di un gioco di squadra con, in primo piano, la sensibilità manifestata da parte dei viagrandesi, abbinata all’azione preventiva e repressiva esercitata dal comando di Polizia Municipale e alle iniziative avviate dalla amministrazione comunale".

“Complessivamente negli undici mesi del 2019 – continua Leonardi - la media si attesta al 47,2% un traguardo straordinario per le condizioni nelle quali è stato raggiunto e che rappresenta un punto di partenza, inducendoci a fare sempre meglio. Un risultato che - prosegue - ascrivo anche all’impegno incessante dell’assessore all’Ambiente, Carmelo Gatto, che segue con attenzione il procedimento di raccolta, suggerisce nuove iniziative ed è sempre pronto ad ascoltare e fornire feedback ai cittadini”.

Il dato complessivo rappresenta una performance notevole anche in considerazione di alcuni aspetti specifici; a partire dai periodi nei quali non è stato possibile conferire l’umido, proseguendo con l’attivazione della casa dell’acqua che “centrando in pieno gli obiettivi prefissati – sottolinea il sindaco di Viagrande - ha consentito un notevole abbattimento nel consumo e nel conferimento, di bottiglie di plastica”.

In tema di raccolta differenziata, un’ulteriore spinta arriverà dall’isola ecologica, i cui lavori sono in corso. “Non appena il centro di raccolta comunale sarà pronto - conclude Leonardi – i viagrandesi potranno usufruire di un ulteriore servizio che, allo stesso tempo, consentirà di innalzare, ancora di più, la percentuale di differenziata”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viagrande, il sindaco sulla differenziata: "A novembre oltre il 60%"

CataniaToday è in caricamento