"Visitatori hanno trovato le porte del Castello Ursino sbarrate", la denuncia di Di Salvo

Il consigliere comunale attacca l'amministrazione in merito alla mostra "Architetture barocche in Argento e Corallo ”

Una mostra con le porte sbarrate. E' questa la denuncia del consigliere Salvo Di Salvo del gruppo #insiemesupuò.

"Passerelle , inaugurazioni, comunicati stampa per poi apprendere dai diversi visitatori ancori increduli che le porte del Castello Ursino erano chiuse per la mostra “Architetture barocche in Argento e Corallo". Dopo che i visitatori avevano acquistato il ticket d’ingresso per visitare la mostra hanno trovato l’ingresso sbarrato, senza preventiva informazione che giustificasse tale chiusura".

Per l'esponente consiliare adesso "sarebbe opportuno che il sindaco Salvo Pogliese e l’assessore alla Cultura  Barbara Mirabella dessero plausibili spiegazioni rispetto ad un accadimento grave che ha causato un danno d’immagine alla nostra città".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ci aspettiamo da parte del sindaco e dell'assessore al ramo - conclude Di Salvo - di conoscere quali sono le reali motivazioni che hanno causato tale disagio ai tanti cittadini catanesi, turisti e visitatori al prossimo consiglio comunale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento