Mercoledì, 28 Luglio 2021
Politica

Zammataro (DB) sulla Sidra: "Serve nuovo cda e commissione su bollette pazze"

Il consigliere comunale chiede chiarezza sulla società che gestisce il servizio idrico a fronte delle tante proteste dei cittadini

E' ancora polemica sulla Sidra. Lo scontro, politico e tecnico, sta "infiammando" una città che è sempre più assetata e arrabbiata per le "bollette pazze" che sono giunte a molti utenti.

Sul tema è intervenuto il consigliere comunale di Diventerà Bellissima Manfredi Zammataro: "Secondo quanto riferito da numerosi cittadini, la società partecipata sta richiedendo ai cittadini il pagamento di ingenti somme di denaro a conguaglio sulla base di bollette prive sia dell’indicazione della lettura del contatore che del periodo di riferimento. Sul punto, si precisa che tale circostanza rende gravemente viziate le richieste di pagamento. Alla luce di quanto detto, è oltremodo evidente che tale comportamento, oltre ad essere del tutto vessatorio nei confronti dei cittadini-utenti, espone la società Sidra a numerosi contenziosi con probabili condanne alle spese".

"Per tale ragione - prosegue Zammataro - si chiede all'amministrazione di procedere immediatamente alla nomina del nuovo consiglio D’amministrazione e ad istituire una commissione tecnica di verifica sulle richieste di pagamento inviate, in modo tale che qualora dovessero emergere profili di illegittimità, si possa procedere all'annullamento delle bollette in autotutela".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zammataro (DB) sulla Sidra: "Serve nuovo cda e commissione su bollette pazze"

CataniaToday è in caricamento