rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Scuola

“Cultura della Legalità” nelle scuole, i carabinieri si confrontano con gli alunni

Il primo appuntamento si è svolto con gli studenti dell’Istituto Comprensivo Pizzigoni- Carducci che con il capitano Roberto Martina, comandante della compagnia di Catania Piazza Dante, hanno affrontato il tema delle devianze giovanili

Nel quadro delle attività promosse dal comando generale dell’arma dei carabinieri per sensibilizzare gli studenti sulla “Cultura della Legalità”, il comando provinciale di Catania
ha avviato una serie di incontri con gli alunni delle scuole di ogni ordine e grado. Anche quest’anno, a causa delle limitazioni connesse con il fenomeno epidemiologico in
atto, i carabinieri hanno potuto confrontarsi con i giovani studenti mediante un collegamento in videoconferenza, strumento che comunque non ha certo limitato l’intraprendente curiosità dei ragazzi che hanno rivolto interessanti quesiti al relatore.

Il primo appuntamento si è svolto con gli studenti dell’Istituto Comprensivo Pizzigoni- Carducci che con il capitano Roberto Martina, comandante della compagnia di Catania
Piazza Dante, hanno affrontato il tema delle devianze giovanili in relazione ai rischi e alle minacce riconducibili alla rete Internet, con particolare riferimento al “cyberbullismo”.
La partecipazione dei ragazzi è stata molto attiva e nel corso del collegamento, l’ufficiale, rispondendo a specifiche domande degli alunni, ha anche richiamato l’attenzione sul tema
della sicurezza stradale e sui rischi derivanti dall’uso di sostanze stupefacenti. Altre occasioni d’incontro con gli studenti, nel capoluogo ed in tutta la provincia, sono state programmate dall'arma etnea per la trattazione dei delicati argomenti, anche in presenza qualora le condizioni lo consentano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Cultura della Legalità” nelle scuole, i carabinieri si confrontano con gli alunni

CataniaToday è in caricamento