Parte a Catania l’attività della Scuola di formazione politica per il Bene comune

L’inaugurazione del percorso formativo si terrà giorno 6 aprile alle ore 09.00 al Camplus D'Aragona in Via Ventimiglia a Catania

Parte a Catania l’attività della Scuola di formazione politica per il Bene comune, un progetto che coinvolge numerose città in tutta la Penisola e che è sostenuto da realtà rilevanti che operano su tutto il territorio nazionale (fra cui Fondazione per la Sussidiarietà e Fondazione Italia Decide). L’inaugurazione del percorso formativo si terrà giorno 6 aprile alle ore 09.00 al Camplus D'Aragona in Via Ventimiglia a Catania. Tra gli obiettivi quello di fornire l’opportunità alla società civile, a chi si vuole avvicinare a tematiche che riguardano la vita politica, economica e sociale del Paese, di acquisire maggiori conoscenze e competenze grazie al contributo di personalità che hanno operato o operano ancora in ambito politico e tramite l’esperienza diretta di chi svolge la propria attività al vertice delle Istituzioni pubbliche e private.

“La decisione di avviare una Scuola di formazione politica anche in questo nostro territorio, è una sfida ambiziosa ma al tempo stesso avvincente - afferma il Prof. Salvatore Ingrassia, responsabile del comitato di Catania della Fondazione per la Sussidiarietà- “Il tentativo è quello di affrontare alcuni temi fondamentali, con una proposta formativa che assicuri ai partecipanti confronto, approfondimento e un rapporto dialettico tra diverse posizioni, a partire da esperienze concrete. Fra i principali temi affrontati quest'anno vi sono: “Democrazia, libertà e sussidiarietà”, “L’Italia nei contesti europei e mediterranei, tra integrazione e nuovi nazionalismi”, “La necessità di un’etica pubblica”, "Bene Comune e Sviluppo Locale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Catania l’attività della Scuola è coordinata dalla Fondazione per la Sussidiarietà che è presente su tutto il territorio nazionale con articolazioni territoriali e dall’Associazione FuturLab – Costruiamo il futuro, una realtà cresciuta notevolmente in pochi anni grazie alla realizzazione di attività di assoluto valore sociale. L’attività del primo anno consta di sei incontri ed un workshop conclusivo, i docenti hanno tutti un elevatissimo percorso professionale nelle Istituzioni del Paese. Le lezioni prevedono due momenti: la prima parte prevede relazioni frontali durante le quali i docenti metteranno a disposizione dei discenti tutto il proprio know how anche con esempi di esperienze dirette che espongono momenti importanti della vita dello Stato, degli enti locali e degli enti pubblici in generale; dopo un breve break, la seconda parte sarà dedicata al dibattito durante il quale i partecipanti hanno l’opportunità di interloquire direttamente con i docenti anche con interventi programmati. Per maggiori informazioni, si rimanda al sito www.sussidiarieta.net/it/formazionepoliticacatania

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Il Gruppo Arena lancia l’ultimo modello di Superstore

  • Blitz antidroga a San Cristoforo, sequestrati cocaina e 7 mila euro in contanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento