rotate-mobile
Scuola

Sicurezza degli edifici scolastici, commissario Portoghese: "Necessario un programma ciclico di interventi"

Il commissario straordinario Federico Portoghese, avendo riscontrato manchevolezze in numerosi immobili, ha deciso di regolamentare le manutenzioni ordinarie e straordinarie nelle scuole di secondo grado

Il commissario straordinario Federico Portoghese, sin dai primi giorni del suo insediamento si è posto il problema della sicurezza degli edifici scolastici di competenza della Città metropolitana di Catania. Avendo riscontrato manchevolezze in numerosi immobili, ha deciso di regolamentare le manutenzioni ordinarie e straordinarie nelle scuole di secondo grado. In base al nuovo “Progetto Sicurezza Scuole” non si ricorrerà più agli interventi straordinari soltanto in caso di massima emergenza.

Al contrario, un programma ciclico di interventi alternativamente ordinari e straordinari permetterà una manutenzione sistematica, con fondi previsti da voci del bilancio e apposite gare di appalto. Con il nuovo sistema, elaborato a seguito di molteplici riunioni con il prefetto ed i dirigenti scolastici, sarà arrestato il deprezzamento degli immobili di proprietà dell’Ente e, dal pari, si risparmierà sui costi, giacché i lavori di ripristino e gli interventi di somma urgenza in genere sono più onerosi.

“Per la graduale messa a norma degli immobili ho ritenuto utile – ha dichiarato il commissario Portoghese – separare la responsabilità politica da quella amministrativa. Gli interventi in programma saranno inseriti nel prossimo Piano triennale delle Opere pubbliche. Sarà stilato un elenco di priorità basato sulla vetustà degli edifici e sul loro grado di rischio”. Il nuovo Piano riguarda, oltre alle scuole, anche altri immobili di proprietà dell’Ente, come le Ciminiere, che avranno nuovi tetti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza degli edifici scolastici, commissario Portoghese: "Necessario un programma ciclico di interventi"

CataniaToday è in caricamento